Home > Report Live > Che bellimbusti!

Che bellimbusti!

Reduci da un viaggio in India dove vanno tutti i gruppi in crisi, i nostri bellimbusti realizzano che dietro il loro successo c’è stato sempre e solo il super-artista Mangoni, che quindi assurge a direttore assoluto e può dettare tempi e scaletta dello spettacolo. Questo il leitmotiv della serata. Più di due ore di concerto esilarante e di un livello musicale eccezionale e assolutamente degno della cornice che lo ospita, il Conservatorio di Milano.

Dopo essere stati introdotti sul palco dall’amico di sempre, Elio, Faso, Cesareo, Rocco Tanica, Christian Meyer e Jantoman deliziano il pubblico con una cover prog-rock di Mike Rutherford prima di lanciarsi in una lunga scaletta che dà spazio anche a pezzi vecchi non frequentemente portati dal vivo, pur a costo del sacrificio di alcuni dei grandi classici. Certo, è difficile capire cosa intende Mangoni quando chiede “quella che fa pipiipipipiiii“, ma incredibilmente gli Elii la azzeccano sempre…

Scegliere le migliori canzoni della serata è arduo e sicuramente soggettivo, e allora sulla base dei gusti personali vogliamo citare la fantastica “Plafone” con una Paola Folli da brividi, che alterna tonalità calde e morbide a note ultrasoniche; la classica “Cara Ti Amo” in arrangiamento a tinte latine; e l’allegra “Tristezza”, regno dei tempi saltellanti e strampalati. Assolutamente memorabile il medley acustico con tanto di flauto dolce, melodica a tubo corrugato e scatolame vario che sfocia in un tributo a Michael Jackson con “Don’t Stop ‘Til You Get Enough”, impreziosita da un’apparizione del fantasma del cantante lanciato in moonwalk e prese inguinali varie.

Per finire, “Bis” introduce ovviamente i bis, prima “Il Rock And Roll” accompagnata dal fantasma di un altro grande, Freddy Mercury, poi l’immancabile “Tapparella” richiesta a gran voce al grido di “Forza panino”, dedicato al mai dimenticato Feiez. Applausi, e sipario.

Out Into The Daylight (Mike Rutherford)
Lo stato A, lo stato B
Milza
Servi della gleba
Storia di un bellimbusto
Tristezza
Gimmi I.
Alfieri
Plafone
Parco Sempione
Supergiovane
Cara ti amo

Medley acustico

Bis
Il Rock and Roll
Tapparella

Scroll To Top