Home > Recensioni > Chthonic: Takasago Army
  • Chthonic: Takasago Army

    Chthonic

    Data di uscita: 06-07-2011

    Loudvision:
    Lettori:

Lontane battaglie

Un po’ Cradle Of Filth seconda fase un po’ Kalmah e simili, i cinque taiwanesi Chthonic sono in giro ormai da un buon quindicennio, fino ad essere notati anche dai discografici della Spinefarm Records.

La “tipicità” dei Chthonic si limita all’intro, ad alcuni brani in lingua madre e qualche fiato sintetico ad addolcire qua e là una formula musicale, quella del black iper-melodico, già ampiamente sviscerata sulle due sponde dell’Atlantico. Di indubbio fascino le tematiche cantate, imperniate sul misterioso folklore locale. I brani sono costruiti con intelligenza e mestiere, a velocità variabile, esaltando le proprie qualità soprattutto se ascoltati separatamente.

Da Taiwan fino all’Europa per cosa? Due le interpretazioni che si possono dare di questo prodotto. Una testimonianza positiva dell’internazionalità della musica metal, che si ripropone più o meno con gli stessi stilemi da un capo all’altro del mondo. Oppure un lavoro un po’ artificiale fatto nella speranza di piacere ai padri europei del genere. Agli ascoltatori la facoltà di elaborare un libero giudizio.

Pro

Contro

Scroll To Top