Home > Recensioni > CJ Sleez: Play It Loud
  • CJ Sleez: Play It Loud

    CJ Sleez

    Loudvision:
    Lettori:

Ugola d’oro

Se ancora non siete da ricovero e apprezzate il buon punk da baracca, quest’album fa per voi. Loro sono i CJ Sleez o meglio lei è i CJ Sleez, band che trae il nome dalla leader indiscussa CJ, paladina del famoso motto sesso, droga e rock’n roll.

“Play It Loud” è un portento di energia che si esprime nel punk, rock e glam rock. La voce è sporca tanto quanto quella di Courtney Love, secca, veloce e passionale e le regala il premio come miglior ugula 2012.

Le dieci tracce sono tutte lineari allo stile della band: canzoni brevi, veloci, d’impatto. Un po’ alla Ramones, per intenderci.

CJ ci fa venir dubbi riguardo la sua sobrietà durante l’incisione del disco. Noi non possiamo saperlo, perché in Italia la band non è ancora approdata e forse perché non è nemmeno così conosciuta all’estero, però sentirla cantare in quel modo può voler dire solo due cose: o è davvero sbronza o è talmente passionale che non può fare a meno di urlare i suoi brani in quel modo.
Beh, poco importa, è un album carico, fresco, giovane e urlato. Questi elementi sono sufficienti a definirlo un buon lavoro. Da ascoltare.

Pro

Contro

Scroll To Top