Home > Recensioni > Coma: Excess
  • Coma: Excess

    Coma

    Loudvision:
    Lettori:

Eccesso di forma

“Excess” è il quarto full-length dei polacchi Coma. La band sfoggia una produzione stellare e compatta che esalta i contenuti del CD.
Ed è proprio questa una delle fortune migliori del combo, in quanto compositivamente non sempre svetta per brillantezza.

Molti i richiami smaccati ad altre band o a canoni dei generi affrontati. Il compresso sound metal della band abbaia ma non morde. Il gruppo fa molto meglio quando esce dagli schemi new metal e approda su lidi più estrosi o riflessivi.

“T.B.T.R.” è una song bellissima, così come la iniziale “Excess”. Il CD si lascia comunque ascoltare per puri meriti estetici, ma scorre via quasi inosservato, destando attenzione in pochi capitoli.

Tanto fumo poco arrosto. Bei suoni, bella produzione bella gonfiata, arrangiamenti ben studiati e canzoni spesso anonime.
Tipico alternative metal dei giorni nostri insomma.

Pro

Contro

Scroll To Top