Home > Recensioni > Coma_Cose: Inverno Ticinese
  • Coma_Cose: Inverno Ticinese

    Asian Fake / none

    Data di uscita: 13-10-2017

    Loudvision:
    Lettori:

Stilosi, semplicemente stilosi e originali. Se avete voglia di ascoltare qualcosa di fresco e di diverso dal solito calderone del panorama indie italiano da cui ultimamente siamo assaliti, ho un consiglio per voi. Si chiama Coma_Cose ed è il nuovo progetto rap di Fausto Lama e Francesca aka California. Il concept Ep “Inverno Ticinese” è uscito lo scorso 13 ottobre per Asian Fake e contiene al suo interno “Anima Lattina”, “French Fries” e “Pakistan”. Rime funzionanti e ipnotiche, testi ironici e freschi, poco impegnativi. Metti insieme rap ed elettronica e il gioco è fatto.  Se poi ci aggiungiamo i singoli “Deserto”, “Jugoslavia”, “Golgota” siamo a cavallo.

Il mondo della musica non è semplice, soprattutto negli ultimi tempi dove la quantità sovrasta, ahimè, la qualità. C’è posto per tutti, ma in realtà soltanto in pochi andranno avanti. Loro però ci hanno creduto, si sono messi in gioco e a parer mio possono raggiungere senza problemi i piani alti.  Cantano la “Milano di tutte le sere”, omaggiano Battisti e De Gregori. I due si sono conosciuti in un negozio di Porta Ticinese dove facevano i commessi. Tanti sacrifici per realizzare un sogno, quello di tutti i musicisti: arrivare a più gente possibile.
Lui lo conoscevamo già sotto il nome d’arte Edipo, lei invece viene dalla scena rave, di cui conserva fedelmente il look. Francesca è la vera rilevazione: sa come distinguersi e lo fa con una compostezza e quel “tocco in più” che ci lascia incantati.

Speriamo che il titolo sia di buon auspicio, e di vederli spesso in giro.

Pro

Contro

Scroll To Top