Home > Rubriche > Eventi > Conferenza stampa | Nameless Music Festival 2018

Conferenza stampa | Nameless Music Festival 2018

La storia dei festival italiani è piuttosto breve: è solo negli ultimi anni che la nostra nazione ospita festival di respiro internazionale, che vanno dal rock alla musica elettronica. Uno di questi è il Namless Music Festival, il festival di musica dance elettronica nato nel 2013 e che nel 2018, dall’1 al 3 giugno, tornerà con la sua sesta edizione e non poche sorprese.

Una presentazione d’impatto e interattiva quella che si è svolta questa mattina presso gli Studi della Universal a Milano: la line up completa degli artisti è stata svelata con videoclip che avrebbero fatto venir voglia di prendere parte al Festival anche agli amanti di musica classica. Alcuni nomi degli artisti ospiti erano già stati resi noti in precedenza, come quelli di Armin Van Buuren, Don Diablo, Steve Angello e Axwell Λ Ingrosso, i quali, dichiara Alberto Fumagalli, ideatore e direttore di Nameless, “si sono autoinvitati durante un’intervista dopo aver preso parte al Festival l’anno precedente”. Oltre a questi famosi dj si esibiranno sul Main Stage: Brohug, D.O.D, Jax Jones, Kungs, Lucas & Steve, Merk & Kremont, Salvatore Ganacci, NGHTMRE, San Holo, SDJM, Sunnery James & Ryan Marciano, Vini Vici, Droeloe, EDMMARO e Kayzo, voluto a gran voce dai fan attraverso una petizione online.
Variare l’offerta per aumentare il prestigio è il motto del Nameless di quest’anno e, infatti, protagonisti del secondo palco, il Radio 105 Stage, dedicato alla musica hip hop, saranno gli italianissimi Fabri Fibra, Guè Pequeno e Sfera Ebbasta. Con questi nomi non ci sono dubbi che anche questo secondo palco sarà affollatissimo.
Barzio, in provincia di Lecco, sarà la location prescelta anche per quest’anno, con un’area di oltre 40.000 mq immersa nel verde. Ai due palchi già citati si aggiungerà un terzo palco, il Nameless Chalet, dedicato alla musica house. Altra novità di quest’anno sarà la trasmissione in diretta in 35 paesi sul canale via cavo Nameless TV, con una previsione di 350.000 spettatori.

Ce n’è per tutti i gusti, insomma, per un festival italiano che ha avuto il merito di conquistare anche il pubblico internazionale. I pacchetti VIP per i tre giorni sono già sold out, mentre sono ancora in vendita gli abbonamenti regular a 67€. Ci sarà anche la possibilità di pernottare in camping e hotel offerti dall’organizzazione stessa, ma i posti sono al 75% terminati, e un servizio navette sarà disponibile da Milano e da altre città limitrofe per raggiungere la location.
Dopo il grande successo del 2017 con 30.000 presenze, il marchio Nameless è senza dubbio un orgoglio per l’organizzazione di festival italiani, marchio che sceglie l’originalità di combinare un’esperienza EDM live ad una location immersa nella natura: a chi chiede come mai la sede del Festival non venga spostata a Milano, lo stesso Fumagalli risponde che quest’idea non viene presa in considerazione, poiché si perderebbero l’atmosfera e la magia del posto.

di Ivonne Ucci

Scroll To Top