Home > Recensioni > Connan Mockasin: Forever Dolphin Love
  • Connan Mockasin: Forever Dolphin Love

    Connan Mockasin

    Loudvision:
    Lettori:

I sogni son desideri

Non è certo facile cercare di descrivere un album come “Forever Dolphin Love” e un artista che porta il nome di Connan Mockasin. Forse avendo tanta immaginazione possiamo cercare di paragonarlo a un momento musicale abbacchiato di un gruppo come gli MGMT.

Non si tratta di sperimentazione, le linee strumentali sono ben orchestrate per quando riguarda sia i giri di chitarra sia i rari momenti di pianoforte.
Tutto riporta a una canzone talmente lucida da sembrare un viaggio anni ’60 sotto gli effetti dell’LSD.

Le ambientazioni sonore sognanti sono ancor più marcate da una voce che di normale ha ben poco, come se una una cantilena infantile venisse sfiorata da un timbro vocale acuto stile gnomo alla Tolkien.

Di sicuro devi saper ritagliare uno spazio di tempo nella giornata per riuscire nell’ascolto di questo nuovo lavoro di Connan e soci.
Il risultato finale appaga gli amanti di questo psychedelic alternative pop composto da qualsiasi genere musicale che a volte galoppa a volte rilassa la mente con un sogno in technicolor.

Nell’album si possono ascoltare anche dei brani live dove la band di certo non perde il suo carisma e il desiderio di voler entrare nelle nostre personali visioni.

Pro

Contro

Scroll To Top