Home > Recensioni > Corinne Bailey Rae: The Love EP

Ammòre coverto

Ci volevano Bob Marley, Prince, Belly, Paul Mc Cartney & Wings e Doris Day per risvegliare le idee della britannica amazzone, tornata l’anno corrente a proporre in chiave totalmente personale cinque canzoni d’amore.
Il blues che fluisce nelle vene – e nelle arterie – dell’artista proveniente da Leeds si sente ovunque, ma in particolare quando si arriva a “Is This Love” del celeberrimo giamaicano che incoronò il reggae.

La voce di Corinne, tranquilla ed esente da qualsiasi intenzione gorgheggiatrice, viene spesso circondata da quella dei coristi, impastando tra loro le ritmiche della batteria e le pacate acrobazie della chitarra elettrica.

Un EP sobrio e piacevole che i fan della trentaduenne ameranno.

Va bene l’amore. Va bene pure l’amore con qualche sprazzo di glucosio. Vanno bene l’amore, gli sprazzi di glucosio e l’idealizzazione. Però, insomma, di prendere il diabete NO GRAZIE.
A parte tale dettaglio, i brani si fanno ascoltare ed il talento della cantautrice emerge come suo solito.

Pro

Contro

Scroll To Top