Home > Rubriche > Coming Soon > Dal 1 aprile – Con Boris e Kick-Ass l’ironia regna

Dal 1 aprile – Con Boris e Kick-Ass l’ironia regna

Atteso dagli appassionati di fumetti come lo stesso protagonista del film è “Kick-Ass“, storia di un ragazzino che vuole essere un supereroe a tutti i costi e che per farlo si dota di un costume molto particolare fatto con una muta da sub. Presto, però, diventa la vittima di bulli che lo prendono di mira facendo finire su youtube il video di un pestaggio ai suoi danni. Da questo momento il ragazzo entrerà davvero nel mondo dei supereroi. L’unione tra comic-movie e ironia potrebbe generare risultati inaspettati e soprattutto originali.

Tratto dall’omonimo romanzo, “La Fine È Il Mio Inizio” è un film che si concentra sul racconto che Tiziano Terzani, negli ultimi momenti della sua vita, fa al figlio Folco per spiegargli il suo percorso di vita e le sue esperienze. Un’occasione in più per conoscere un personaggio importante.

Ancora più imperdibile, soprattutto per i fan della serie televisiva italiana che ha conquistato tutti, sarà sicuramente “Boris Il Film” in cui il mitico René Ferretti passerà al grande schermo sperando di fare qualcosa di classe dopo anni di sceneggiati e fiction televisive di basso rango. Si accorgerà che il suo è solo un sogno… Un modo per riflettere, ironicamente e parodicamente, sullo stato del nostro cinema e soprattutto, un’occasione per divertirsi ancora con i personaggi che abbiamo imparato ad amare.

Di tutt’altro genere la commedia “Mia Moglie Per Finta” (“Just Go With It”), tipica americanata diretta da Dennis Dugan e interpretata da Jennifer Aniston, Adam Sandler e Nicole Kidman. Il protagonista è un uomo che rifugge le relazioni troppo serie, così dice alla sua ragazza di essere sposato con figli. Quando capirà che questa non è decisa a mollare l’osso, sarà costretto a trovare una moglie fittizia. Potrebbe essere un film spassoso e divertente, ma il condizionale è d’obbligo.

Il suo ultimo film per il cinema risale al 2011, quindi sono dieci anni che i suoi fan aspettano il suo ritorno. Finalmente John Carpenter si rifà vivo con questo “The Ward – Il Reparto” la cui protagonista è una giovane donna che si ritrova inaspettatamente in un reparto di un ospedale psichiatrico senza sapere perché e senza ricordare nulla della sua vita precedente. Presto si renderà conto di non essere sola e di andare incontro a gravi pericoli. Riuscire a scappare e salvarsi non sarà così facile. Il plot non sembra dei più originali, ma da Carpenter è lecito aspettarsi il massimo.

Per i più piccoli, però, sarebbe meglio andare a vedere “Hop“, film nel quale il coniglio pasquale, dopo essere stato investito da un auto, riceve l’aiuto dell’automobilista per salvare la Pasqua. Nel cast Russell Brand, Hugh Laurie, Kaley Cuoco e James Marsden.

Il film più impegnato della settimana risulta essere “Poetry“, in cui una donna affetta da alzhimer dovrà aiutare il nipotino accusato di aver istigato una sua compagna a suicidarsi, non prima di averla aggredita insieme ad altri amici. Quasi sicuramente ci sarà da riflettere e da emozionarsi.

Ambientato tra Capri e Istanbul, “L’Affare Bonnard” è un atipico thriller all’italiana in cui il protagonista è uno scienziato che possiede una formula molto preziosa che riguarda lo smaltimento dei rifiuti. Ovviamente saranno in molti a volerne entrare in possesso. Bisognerà vedere se saranno in molti anche gli spettatori che vorranno guardare il film…

Incentrato sul desiderio di indipendenza di un giovane neodiplomato, “Questo Mondo È Per Te“, racconta la storia di Teo, che entra subito nel mondo del lavoro per riuscire a pagarsi una costosa scuola per aspiranti scrittori. Il suo percorso sarà fatto ovviamente di conoscenza e crescita. Chissà se lo stesso avverrà per lo spettatore…

Scroll To Top