Home > Rubriche > Coming Soon > Dal 10 febbraio – Tutti al cinema per Glenn Close

Dal 10 febbraio – Tutti al cinema per Glenn Close

Film che si presenta come molto particolare questo “40 Carati” (“Man On A Ledge”), quasi interamente ambientato sul bordo di un cornicione, dal quale il protagonista, evaso di prigione, cerca di contrattare con una poliziotta. La speranza è che non venga voglia anche a noi di fare la stessa cosa…

Glenn Close e il suo enorme talento troneggiano questa settimana grazie all’uscita di “Albert Nobbs“, film ambientato nell’Irlanda del XIX secolo, in cui la grande attrice interpreta una donna che finge di essere un maggiordomo per avere più possibilità di lavoro. Soltanto per godere di questa interpretazione varrebbe la pena correre al cinema.

Meno entusiasmante sembra essere “Com’è Bello Far L’Amore“, commedia italiana con Fabio De Luigi, Claudia Gerini e Filippo Timi, incentrata sui problemi sessuali di una coppia sposata con figli. Certo però che il cast pare quantomeno azzeccato.

Rimaniamo in Italia con “Dorme“, film indipendente in cui il protagonista viene lasciato dalla fidanzata perché ritenuto troppo basso. Volendo riconquistarla, si ritroverà però in un mondo molto particolare, fino a quando, addirittura, dopo aver assunto degli psicofarmaci, non crederà di essere Mazinga…Non sarà forse capitata la stessa cosa al regista?

Dalla Spagna, invece, arriva l’ennesimo film di genere che ci fa ben sperare. Stavolta è il turno di “La Verità Nascosta” (“La Cara Oculta”), thriller passionale in cui il protagonista vede scomparire la moglie perché dubbiosa circa la sua fedeltà. Mentre cercherà di consolarsi, anche con un’altra donna, cominceranno a venirgli atroci dubbi circa la scomparsa della consorte… Dubbi che noi spettatori preferiremmo non avere sul film in questione.

Dividerà come sempre in fan in due questa ennesima operazione commerciale legata al marchio Star Wars: stiamo parlando di “Star Wars: Episodio I – La Minaccia Fantasma 3D” (“Star Wars: Episode I – The Phantom Minace 3D”). A nostro avviso, non se ne sentiva realmente il bisogno…

La settimana si conclude con una commedia demenziale intitolata “Tre Uomini E Una Pecora“, (“A Few Best Men”), solito incontro-scontro tra culture diverse, dal momento che al centro di tutto c’è il matrimonio tra una coppia composta da un inglese e un’australiana. Ovviamente i testimoni che danno il titolo al film ne combineranno di tutti i colori. Bisogna capire se saranno i colori giusti…

Scroll To Top