Home > Rubriche > Coming Soon > Dal 10 giugno – Cast da capogiro e storie più o meno originali

Dal 10 giugno – Cast da capogiro e storie più o meno originali

Correlati

Dopo averci sorpreso con “Kick-Ass”, Matthew Vaughn torna con un altro comic-book-movie “X-Men: L’Inizio” (“X-Men – First Class”), interpretato da un cast da capogiro composto da James McAvoy, Michael Fassbender, Jennifer Lawrence, Kevin Bacon, Rose Byrne, January Jones, Nicholas Hoult e Oliver Platt. Ambientato negli anni ’60, e tratto sempre da un fumetto Marvel, racconta la nascita di questi famosissimi supereroi. Per gli appassionati è manna che piove dal cielo, per tutti gli altri potrebbe essere un’occasione per guardare del buon cinema di genere.

Dall’Inghilterra arriva questo “Bronson“, interpretato da un irriconoscibile Tom Hardy nei panni di un famoso criminale inglese, Michael Gordon Peterson, che arrestato giovanissimo per una tentata rapina, decide di farsi prolungare, con la sua cattiva condotta, la permanenza in carcere per diventare famoso. L’uomo, infatti, è ancora in carcere dopo 34 anni e ha assunto il “nome d’arte” di Charles Bronson. Una storia così singolare merita sicuramente di essere seguita.

Gwyneth Paltrow, Tim McGraw e Garrett Hedlund sono i protagonist di “Country Strong“, storia d’amore tra un giovane cantate country e una più matura star musicale. Ad interrompere l’idillio arriva la ex di lui, che forse interromperà anche l’idillio con lo spettatore.

La commedia francese ultimamente sta dando soddisfazioni, dovremmo allora fidarci di questo “Le Donne Del 6° Piano” (“Les Femmes Du 6ème Etage”), in cui un uomo rigoroso e ligio al dovere scopre che al sesto piano del suo condominio vivono delle cameriere spagnole e grazie a loro scopre un mondo di piaceri e di emozioni che aveva sempre trattenuto. Non sembra proprio il massimo dell’originalità, ma potrebbe riservare sorprese.

In “London Boulevard“, interpretato da Keira Knightley, Colin Farrell, Ray Winstone, Anna Friel, Eddie Marsan, Ben Chaplin e Stephen Graham, torniamo di nuovo in Inghilterra dove il regista, ispirandosi al romanzo di Ken Bruen, ambienta questa storia di un criminale che, uscito di prigione, tenta di riscattarsi e condurre una vita onesta facendo l’assistente di una nota attrice. La storia d’amore è sicuramente dietro l’angolo, bisogna quindi affidarsi alle capacità del regista-sceneggiatore William Monahan.

Altro grande cast per “Punto D’Impatto” (“The Ledge”) con Charlie Hunnam, Terrence Howard, Liv Tyler e Patrick Wilson, incentrato sul rapporto tra un professore universitario, che si trova sul cornicione di un palazzo intento a togliersi la vita, e il detective chiamato per persuaderlo. Alla fine, in seguito ad alcune rivelazioni del primo e ad alcuni problemi irrisolti del secondo, i ruoli sembreranno invertirsi. Non sarà imperdibile, ma in qualche modo lascia presagire uno spiraglio di originalità.

Infine, abbiamo il drammone della settimana, “Un Anno Da Ricordare” (“Secretariat”), targato Disney e interpretato da Diane Lane, John Malkovich, Scott Glenn e James Cromwell, e incentrato sulla storia vera di Penny Chenery, proprietaria di un cavallo, Secretariat, campione americano. La donna si ritrova a gestire un ranch in Virginia ereditato dal padre e, nonostante l’inesperienza, riuscirà a primeggiare anche sugli uomini e far diventare il suo cavallo famosissimo in tutto il mondo. Se amate questo genere di epopee dai risvolti quasi sicuramente melensi, allora non lasciatevelo sfuggire.

Scroll To Top