Home > Rubriche > Coming Soon > Dal 15 giugno – Si impone il Dittatore

Dal 15 giugno – Si impone il Dittatore

Per gli amanti dei classici Disney sarà una bella sorpresa poter rivedere “La Bella E La Bestia In 3D” (“Beauty And The Beast 3D”).

Dopo l’animazione è il turno della commedia generazionale con “21 Jump Street” in cui due vecchi nemici di scuola, ora amici di Accademia in Polizia, vengono selezionati per fare da infiltrati in un liceo. Scopriranno, ovviamente, un mondo nuovo e inaspettato, cosa che speriamo di fare anche noi.

Commedia d’altro tipo, il francese “Adorabili Amiche” (“Thelma, Louise Et Chantal”) che racconta del viaggio di tre amiche oltre i cinquantenni che si riuniscono per andare al matrimonio di un loro ex in comune. Il viaggio, ovviamente, servirà a riunirle e conoscere meglio se stesse. Sembrerebbe poca cosa, ma la spensieratezza è forse ciò che serve in questo periodo.

Rimanendo in Francia abbiamo “Benvenuto A Bordo” (“Bienvenue À Bord”), storia di intrecci amorosi a bordo di una nave da crociera. Il tempismo per questo genere di ambientazione non è proprio azzeccato…

C’era Una Volta In Anatolia” (“Bir Zamanlar Anadolu’da”) è, invece, il film più interessante della settimana. Ci troviamo appunto in Anatolia, dove una squadra di polizia segue un omicida che li sta portando nel luogo dove a sua detta avrebbe nascosto la sua vittima. Durante il percorso, però, si scoprirà la verità sull’operato dell’uomo. L’ambientazione sarà sicuramente il punto di forza dell’opera.

Se abbiamo amato “Borat” e “Bruno”, allora correremo a vedere anche “Il Dittatore” (“The Dictator”), diretto da Larry Charles e interpretato dal folle e trascinante Sacha Baron Coehn, film che già prima della sua uscita è un evento.

Sul fronte thriller abbiamo “Le Paludi Della Morte” (“Texas Killing Fields”) interpretato da Sam Worthington e Jeffrey Dean Morgan nel ruolo di due detective che si trovano ad indagare su un terribile serial killer che getta le sue vittime nei Killing Fields delle paludi del Texas. Nel cast anche Jessica Chastain, Chloe Moretz, Stephen Graham, motivo in più per dargli una chance.

Unico film italiano della settimana “Venti Anni” è un documentario incentrato su due ragazzi che all’epoca della caduta del muro di Berlino erano dei ventenni che per la prima volta passavano dall’altra parte della città. Ora, invece, sono dei quarantenni che vivono a Roma e che fanno di tutto per sperare in un futuro più stabile. La speranza, forse, è l’unica cosa che ci è rimasta.

Scroll To Top