Home > Rubriche > Coming Soon > Dal 18 dicembre – Tra cinepanettoni e animazione

Dal 18 dicembre – Tra cinepanettoni e animazione

I cinepanettoni, si sa, arrivano puntuali come le tasse. Questa settimana ce ne appioppano ben due:

Natale A Beverly Hills” di Neri Parenti col solito Christian De Sica e con Sabrina Ferilli, Paolo Conticini, Michelle Hunziker, Massimo Ghini, Alessandro Gassman, Gianmarco Tognazzi, Vittorio Emanuele Propizio, Michela Quattrociocche e Rossano Rubicondi (a dimostrazione che chiunque, sottolineamo chiunque, prima o poi ci finisce dentro).

Io & Marylin” di Leonardo Pieraccioni, che è anche il protagonista, Luca Laurenti, Rocco Papaleo, Massimo Ceccherini, Biagio Izzo, Francesco Guccini, Francesco Pannofino e Suzie Kennedy (a dimostrazione della precedente affermazione chiusa tra parentesi).

A seguire ben due film d’animazione:

Astro Boy” di David Bowers con la partecipazione di Freddie Highmore, Kristen Bell, Nicolas Cage, Bill Nighy, Donald Shuterland, Samuel L. Jackson e Charlize Theron. Tratto da un noto manga, narra la storia di un robot dotato di grandi poteri, creato in sostituzione del figlio prematuramente scomparso da uno scenziato, poi rivelatosi deluso. Il giovane robot allora partirà alla ricerca di se stesso. In una settimana così acquitrinosa, potrebbe essere una valida alternativa.

La Principessa E Il Ranocchio” (“The Princess And The Frog”) narra la storia di un’aspirante cuoca di New Orleans e di un principe trasformato in ranocchio. L’incontro tra i due li porterà a vivere un’avventura indimenticabile nelle paludi della Louisiana. Non possono mancare gli amichetti animali, in questo caso una lucciola e un alligatore. Leggera ispirazione a Peter Pan?

Completamente avulso dal precedente contesto, l’ultimo film in uscita è “Il Canto Delle Spose” (“Le Chant Des Mariées”) di Karin Albou: è la storia di due ragazze, una musulmana e una ebrea, che si invidiano tra di loro per le esperienze romantiche di una e per l’istruzione dell’altra. L’arrivo a Tunisi, nel 1942, delle forze tedesche distruggerà i sogni di entrambe. Nonostante sia forse il film che merita più considerazione di questa settimana, sicuramente sarà il peggio distribuito e il più snobbato. Abbiamo quel che ci meritiamo.

Scroll To Top