Home > Rubriche > Coming Soon > Dal 2 aprile – Il cinema “è una cosa meravigliosa”

Dal 2 aprile – Il cinema “è una cosa meravigliosa”

Si comincia con “Gamer“, in cui il gioco prende il posto della realtà o viceversa. I protagonisti, oltre a Gerard Butler, sono alcune star televisive come Milo Ventimiglia e Michael C. Hall, nonché l’onnipresente John Leguizamo. Pur con le dovute distanze dalla pellicola di Cronenberg, “eXsistenZ”, che aveva lo stesso tema, si può sperare in un buon film di genere alle prese con un argomento quanto mai attuale.

Colpo Di Fulmine – Il Mago Della Truffa” (“I Love You Phillip Morris”) segna il ritorno di Jim Carrey, stavolta affiancato da Ewan McGregor. Una coppia inusuale che porterà in scena la mirabolante storia d’amore omosessuale tra due ex-compagni di cella, disposti a tutto pur di ricongiungersi. A discapito del titolo e del trailer italiano, si prospetta un film davvero molto interessante.

Le cose si fanno più pesanti con l’horror “Hatchet“: un gruppo di amici in vacanza nelle paludi della Louisiana per il martedì grasso andranno incontro ad una terribile maledizione. Lo spirito di un uomo sfigurato e gigantesco, in passato ucciso con un’accetta da suo padre, aleggia infatti sulle paludi e i ragazzi avranno modo di assaggiarne l’ira. Plot e ambientazione, tipicamente orroristici, accontenteranno sicuramente tutti i fan del genere.

Ispira poco “Sul Mare” di Alessandro D’Alatri, storia d’amore sulle coste isolane di Ventotene. Lui è un “barcaiolo” d’estate e un muratore d’inverno. Lei è una studentessa genovese in vacanza di relax. Le cose ovviamente non andranno proprio lisce come l’olio, così come l’apprezzamento dello spettatore.

Ormai il film d’animazione è una costante fissa delle uscite settimanali. Questa settimana abbiamo “Nat E Il Segreto Di Eleonora” (“Kerity – La Maison Des Contes”), in cui il protagonista riceve in eredità da sua zia una biblioteca molto particolare. I protagonisti dei libri ogni notte prendono vita e il compito del ragazzino sarà quello di proteggerli e di evitare che si perdano e con essi le loro storie. Con la speranza che non abbiano una connotazione fin troppo infantile, sarà interessante vedere come Gulliver, Cappuccetto Rosso, Alice e tanti altri prenderanno vita sullo schermo.

Il film più evitabile della settimana, ma sicuramente quello che sarà più visto, è “La Vita È Una Cosa Meravigliosa“, ultima fatica di Carlo Vanzina con Gigi Proietti, Nancy Brilli, Vincenzo Salemme, Enrico Brignani, Luisa Ranieri e Anis Gharbi. Ognuno con la propria storyline che andrà ad intrecciarsi con tutte le altre. Si prevde un successoquasi sicuramente inversamente proporzionale all’effettiva qualità dell’opera.

Una chicca invece ci arriva dalla Francia con “Il Piccolo Nicolas E I Suoi Genitori” (“Le Petit Nicolas”): la storia di un bambino insospettito nei confronti dei genitori che molto probabilmente aspettano un altro figlio. Nicolas allora comincia a temere di perdere le loro cure e le loro attenzioni, immaginando persino di essere abbandonato in un bosco come Pollicino. A giudicare dal trailer si tratta di una tipica commedia “alla francese”, ispirata tra l’altro ad una popolare serie di racconti illustrati, dove le risate intelligenti sono sicuramente assicurate.

Per concludere, un film molto particolare “Sangue E Cemento“: un documentario che affronta l’argomento costruzioni abusive e non rispettosi standard di sicurezza sismica. Con interviste a geologi, sismologi, costruttori, giudici e avvocati, il Gruppo Zero, creatore del film-documento nonché insieme di giornalisti e cineasti esperti nella produzione di questo tipo di documentari informativi, ci mette al corrente di molte delle cose rimaste nascoste, anche dopo il terribile terremoto dell’Aquila. Un bel modo per informarsi e soprattutto per aprire gli occhi.

Scroll To Top