Home > Rubriche > Coming Soon > Dal 2 luglio – The Twilight Saga succhia il sangue a tutti

Dal 2 luglio – The Twilight Saga succhia il sangue a tutti

Correlati

Anticipazione il 30 giugno col terzo capitolo dei vampiri più amati dai ragazzini, “The Twilight Saga: Eclipse“, diretto da David Slade e interpretato sempre da Kristen Stewart e Robert Pattinson, affiancati da Taylor Lautner, Bryce Dallas Howard e Dakota Fanning. La giovane e bella protagonista si troverà tra due fuochi: l’amore per il tenebroso vampiro Edward e l’amicizia con il licantropo Jacob. A mettersi di mezzo, inoltre, arrivano dei potentissimi NeoNati, vampiri creati da poco, di indubbia provenienza: vampiri e licantropi dovranno allora unirsi contro questa nuova minaccia. Per i fan della saga ci sarà da leccarsi i baffi, per tutti gli altri forse è meglio una serata sulla spiaggia o un episodio di “True Blood” con vampiri un po’ più adulti, in tutti i sensi.

A partire dal 2 luglio, invece, abbiamo due pellicole molto diverse tra loro, ma forse meno attraenti per il grande pubblico:

Fratellanza – Brotherood“, racconta la storia di un uomo, Lars, che lascia l’esercito ed entra in un gruppo di neonazi che professano l’odio e la violenza contro gli arabi e gli omosessuali. Gli affiancano una specie di coach, Jimmy, che deve testare la sua preparazione e aiutarlo nello studio dei testi fondamentali. Durante questa sorta di tirocinio, però, tra i due scoppia la passione e l’amore. Cosa fare allora? Mettersi contro il gruppo di appartenenza o lasciar perdere i loro forti sentimenti? Un tema quanto mai interessante che molto probabilmente darà modo di riflettere sull’omofobia e il razzismo che ancora aleggiano come spiriti malefici sulla nostra società.

Butterfly Zone – Il Senso Della Farfalla“, di Luciano Capponi con Pietro Ragusa, Francesco Salvi, Francesco Martino, Alessandra Lambardi, Giorgio Colangeli e Barbara Bouchet. Stupisce per la trama e per il genere, una specie di fanta-thriller dalle tinte oniriche. Il protagonista, infatti, nella cantina del padre morto, trova un vino che ha il potere di aprire le porte dell’aldilà. Insieme ad un amico, durante alcuni viaggi nell’altro mondo, riporta in vita un serial killer che ovviamente comincia a farne fuori parecchi. Ad immischiarsi arrivano un’organizzazione segreta che vuole mettere le mani sul vino magico e un Dipartimento di polizia non proprio corretto. La sensazione è che forse il vino misterioso sia stato bevuto, e in grandi dosi, prima della creazione del film. Nulla toglie, però, che la magia del suddetto vino riesca a catturare anche noi spettatori.

Scroll To Top