Home > Rubriche > Coming Soon > Dal 20 febbraio – Lettori dal cuore d’inchiostro, vampiri e spose

Dal 20 febbraio – Lettori dal cuore d’inchiostro, vampiri e spose

Febbraio è il cuore della stagione dei premi, d’accordo. È fondamentale che determinati film escano entro una certa data, benissimo. Ma qui si rischia la crisi d’ansia, benché si tratti dell’ansia più bella e divertente, quella che deriva dal non avere abbastanza tempo e abbastanza occhi (e forse nemmeno abbastanza denaro) per vedere al cinema tutti i film che si vorrebbe.

Nel caso qualcuno l’avesse dimenticato, è bene ricordare che domenica 22 febbraio saranno consegnati i premi Oscar; chi volesse pertanto avere un quadro completo delle “migliori attrici” sarà costretto a passare il week-end bloccato al cinema, visto che sono in arrivo sia “The Reader – A Voce Alta” con la favorita Kate Winslet (ancora nelle nostre sale con “Revolutionary Road”) e “Frozen River – Fiume Di Ghiaccio” con la meno nota ma parimenti interessante Melissa Leo.
“The Reader”, tratto dal romanzo di Bernhard Schlink e diretto da Stephen Daldry, si fa notare per la storia interessante (un dramma storico-amoroso dai risvolti misteriosi) e per gli ottimi interpreti (oltre alla Winslet, anche Ralph Fiennes); “Frozen River” racconta anch’esso una vicenda drammatica venata però di giallo, in cui le due madri protagoniste, cercando un modo per combattere la povertà che affligge le proprie famiglie, finiscono coinvolte nelle attività di un gruppo di contrabbandieri.

Se è giusto seguire i tortuosi percorsi tracciati dalle scelte dell’Academy, è altrettanto lecito ignorarli del tutto, ed essendo un febbraio cinematograficamente grasso e ricco, persino i bambini avranno l’imbarazzo della scelta: i piccoli dalle passioni più artistiche e letterarie potranno orientarsi su “Inkheart – La Leggenda Di Cuore D’Inchiostro“, tratto dal primo capitolo della saga fantasy di Cornelia Funke, che avrà il merito non solo di intrattenerli con le avventure della piccola Meggie ma anche quello di presentare agli ipotetici giovanissimi spettatori attori come Helen Mirren, Paul Bettany, Jim Broadbent.
Per i ragazzini poco propensi a tuffarsi nell’inchiostro e più inclini alle dolci commedie infantili, ecco “Hotel Bau” (“Hotel For Dogs”), storia di simpatici cagnolini e teneri orfanelli.

Underworld: La Ribellione Dei Lycans” (“Underworld: Rise Of The Lycans”), terzo capitolo della saga interpretata, tra gli altri, da Bill Nighy, potrà saziare gli appetiti sanguinosi degli amanti del fantasy con qualche anno in più; “Bride Wars – La Mia Migliore Nemica” si presenta invece come una lieve commedia tra il cinico e il romantico, che si fa notare soprattutto per la presenza delle due luminose protagoniste Kate Hudson e Anne Hathaway.
Sui toni da commedia punta pure “Aspettando Il Sole” di Ago Panini, unica uscita italiana del week-end: racconto corale con un cast piuttosto affollato che comprende Claudia Gerini (molto presente al cinema ultimamente), Raoul Bova, Vanessa Incontrada, Claudio Santamaria.
ShiaLaBeouf e il regista D. J. Caruso si riuniscono invece dopo “Disturbia” per un nuovo thriller. “Eagle Eye“: tra i protagonisti, anche Billy Bob Thornton e Rosario Dawson.

E per stavolta l’elenco si chiude, ma chi crede che le prossime settimane cinematografiche saranno più tranquille è solo un illuso.

Scroll To Top