Home > Rubriche > Coming Soon > Dal 21 gennaio – L’Italia batte il resto del mondo

Dal 21 gennaio – L’Italia batte il resto del mondo

Tre film italiani in uscita questa settimana:

Vallanzasca – Gli Angeli Del Male” è l’ultima fatica cinematografica di Michele Placido che affida la sua pellicola a Kim Rossi Stuart, Filippo Timi, Valeria Solarino e Paz Vega. Inutile esporre il soggetto, dato che sin dal titolo appare ben chiaro. Dopo il grande successo di “Romanzo Criminale”, pur assestandosi sul biopic, Placido continua a maneggiare il genere del crime-movie. Un bel cast e l’interesse dell’argomento trattato probabilmente faranno il resto.

Paolo Genovese, invece, ci offre una commedia, “Immaturi“, in cui a farla da padrone è principalmente il cast. Raoul Bova, Barbora Bobulova, Luisa Ranieri, Giovanna Ralli, Giulia Michelini, Ambra Angiolini, Anita Caprioli, Luca Bizzarri, Paolo Kessisoglu, Maurizio Mattioli e Ricky Memphis sono i protagonisti di questo film nel quale si ritroveranno a dover rifare l’esame di maturità a causa di un disguido del Ministero dell’Istruzione. Ovviamente non si tratterà solo di scuola ed esami…

Il più succoso dei tre, però, sembra essere “Qualunquemente” di Giulio Manfredonia con Sergio Rubini, Lorenza Indovina e Antonio Albanese nei panni del mitico Cetto La Qualunque che abbiamo seguito e apprezzato nelle sue brillanti e ficcanti apparizioni televisive. Il talento interpretativo di Albanese e la forza caricaturale e parodistica del personaggio che interpreta saranno quasi sicuramente la forza della pellicola.

Gli altri film distribuiti, invece, vengono ognuno da un paese diversi, rispettivamente l’America, il Canada, il Giappone e la Germania. Andando per ordine, avremo dunque:

Segui Il Tuo Cuore” (“Charlie St. Cloud”) con Zac Efron, Kim Basinger e Ray Liotta. Il protagonista è il guardiano di un cimitero dove è sepolto il fratello minore morto a causa di un incidente causato proprio da lui. La particolarità sta nel fatto che ogni notte il defunto va a fare visita al fratello maggiore, fino a quando non arriverà una ragazza a scombussolare il tutto. Molto probabile, invece, che il film non scombussolerà affatto.

La Donna Che Canta” (“Incendies”), narra, invece, la storia di una donna libanese che in punto di morte affida ai suoi figli delle lettere che contengono dei segreti sul loro passato. I due, allora, partiranno per un viaggio alla riscoperta di se stessi e degli orrori della guerra del Libano. Si prospetta un film molto interessante e particolare, che si discosta per spessore da tutti gli altri distribuiti in questa settimana.

Per gli appassionati dell’horror e dell’ormai imperante moda del 3D abbiamo “The Shock Labyrinth: Extreme 3D“, in cui una ragazza, scomparsa da dieci anni, fa ritorno a casa e viene accolta benevolmente da tutti. Presto però accuserà dei malori e sarà costretta a ricoverarsi in ospedale, all’interno del quale si troverà ad affrontare incubi e orrori. Si spera che la tecnologia del 3D abbia un senso nell’economia del racconto e che a livello visivo ci sia qualcosa di interessante da assaporare e gustare con gli occhi.

Concludendo ci rimane “Animals United 3D“, film d’animazione in cui alcuni animali tentano di perseverare il loro habitat naturale in balia dei soprusi e degli abusi dell’uomo. Un film educativo ed ecologista, che rischia però di essere retorico e schematico.

Scroll To Top