Home > Rubriche > Coming Soon > Dal 29 gennaio – I remake e i sequel la fanno da padrone

Dal 29 gennaio – I remake e i sequel la fanno da padrone

Un’anticipazione il 26 Gennaio con “Bella”, che dal plot pare essere una sorta di telenovela adattata per il cinema: il capo chef di un ristorante a New York si innamora della cameriera che viene licenziata e che si dispera perché è incinta. Manca solo il rivale in amore cattivo ed odioso per completare il quadro degli stereotipi che apparentemente accompagnano la pellicola.

Non che la situazione cambi molto a partire dal 29, visto che sono in arrivo altre tre pellicole apparentemente trascurabili, o comunque non eccessivamente entusiasmanti:

“Baciami Ancora”, di Gabriele Muccino con Stefano Accorsi, Giorgio Pasotti, Sabrina Impacciatore, Vittoria Puccini, Claudio Santamaria, Pierfrancesco Favino, Marco Cocci, Daniela Piazza, Adriano Giannini e Primo Reggiani. Un cast sicuramente interessante, ma il solo fatto che si tratta del remake del non molto riuscito “L’Ultimo Bacio”, film di Muccino di 10 anni fa, non fa ben sperare. Considerando che l’altra volta si trattava del tradimento del marito ai danni dell’isterica moglie, cosa ci aspetterà ora?

“Alvin Superstar 2″, (“Alvin And The Chipmunks: The Squeakquel”) sequel dell’omonima pellicola di un paio d’anni fa con Jason Lee e i mitici Chipmunks, stavolta alle prese con delle rivali agguerrite, le Chipettes, che si scatenano sul palco accompagnate dalle note di Beyoncé. Se proprio non c’è di meglio da fare, e considerando che l’offerta di questa settimana non è delle più allettanti, prendendolo ovviamente per quello che è, potrebbe anche essere un’occasione per divertirsi.
In maniera semplice e infantile, ovvio, ma è sempre meglio di niente. Oppure no?

“Bangkok Dangerous – Il Codice Dell’Assassino” (“Bangkok Dangerous”) con un Nicolas Cage dalla capigliatura ridicola e assurda che interpreta il ruolo di un killer spietato mandato a Bangkok per ammazzare quattro nemici di un potente boss, facendo nel frattempo amicizia con il ragazzo assunto per svolgere qualche compito e innamorandosi di una commessa e della stessa Bangkok. Pur non ispirando estrema fiducia, potrebbe avere qualche risvolto positivo. Trattasi, tra l’altro, del remake dell’omonima pellicola girata dagli stessi fratelli Pang che hanno tentato di riportare in auge il loro film grazie alla presenza di un attore come Nicolas Cage, che ha anche acquistato i diritti del film thailandese. Non era meglio lasciare le cose come stavano?

Scroll To Top