Home > Rubriche > Coming Soon > Dal 3 giugno – Tra alieni, leoni e aspiranti attori porno

Dal 3 giugno – Tra alieni, leoni e aspiranti attori porno

Correlati

Numerose e succose anticipazioni il primo giugno soprattutto nel campo della commedia con “Zack & Miri – Amore A Primo Sesso” (“Zack & Miri Make A Porno”), ritorno del regista indipendente Kevin Smith che torna a parlare di sesso e lo fa con attori di punta come Seth Rogen ed Elizabeth Banks; segue “Paul“, ritorno al cinema di un altro regista comico, Greg Mottola, che si avvale di un cast davvero appetibile, composto da Simon Pegg, Nick Frost, Bill Hader, ancora Seth Rogen, Jane Lynch, Jason Bateman, Kristen Wiig, Sigourney Weaver, Blythe Danner e Jeffrey Tambor, e racconta una storia di un alieno molto particolare.

In uscita anche l’horror “ESP – Fenomeni Paranormali” (“Grave Encounters”), altro “reality” dell’orrore sulla scia di numerose pellicole recenti che hanno calcato l’espediente tenico-narrativo della camera a mano; il film d’animazione “Garfield Il Supergatto” (“Garfield’s Pet Force”), in cui l’animale è alle prese con una eroina cattiva dei fumetti, e i due film più impegnati: “Tutti Per Uno” (“Les Mains En L’Air”), in cui una bambina di origine cecena che vive a Parigi deve combattere insieme ai suoi amici per non essere rimpatriata, e “La Polvere del Tempo” (“I Skoni Tou Hronou”) di Theodoros Angelopoulos con Willem Dafoe, Bruno Ganz e Michel Piccoli, secondo capitolo della trilogia del regista di origine greca che ripercorre la sua infanzia e la sua vita.

Da venerdì, invece, avremo a che fare con altre tre pellicole molto differenti tra loro. Si tratta di “Four Lions” commedia inglese incentrata su un gruppo di quattro islamici che decidono di organizzare un attentato ma riescono a combinare solo guai su guai; “Naomi“, in cui un sessantenne si sposa con una ragazza più giovane ma scopre di essere stato tradito e arriva ad uccidere l’amante della moglie con la connivenza della madre ottantenne; infine, “Nauta“, film italiano ambientato a bordo di una barca sulla quale un antropologo, con il suo equipaggio, si dirige verso l’isola La Galite che sarebbe luogo di strani e misteriosi fenomeni naturali.

Si conclude qui l’offerta settimanale che offre commedie, drammi, horror, film d’animazione e che in qualche modo risulta oltre che eterogenea anche alquanto accattivante, soprattutto per quanto riguarda graditi ritorni come quelli di Kevin Smith, Greg Mottola e Theodoros Angelopoulos e alcuni film che sembrano essere già delle sorprese come “Four Lions”. Ad apparire più trascurabili per la scarsa originalità del plot o per l’utilizzo di tecniche cinematografiche fin troppo abusate ci sembrano “ESP – Fenomeni Paranormali” e “Garfield Il Supergatto”.

Scroll To Top