Home > Rubriche > Coming Soon > Dal 5 giugno – Terminator nel garage

Dal 5 giugno – Terminator nel garage

Attori. Quanto sono davvero determinante nella scelta di un film da vedere in sala? Per alcuni molto, per altri molto meno. Niente di nuovo.
In un fine settimana come il prossimo nel quale, di fronte al rumoroso Terminator, quasi tutte le altre pellicole in uscita rischierebbero di ammutolire e ritrarsi in un angolo, puntare gli occhi sui cast può essere una buona idea.

Oltretutto, lo stesso “Terminator Salvation“, quarto capitolo della saga creata nel 1984 da James Cameron, si adorna di un piccolo gruppo d’attori molto invitanti, anche per chi fose affetto da conclamata ignoranza riguardo a cyborg e robot: John Connor è Christian Bale, la moglie Kate è Bryce Dallas Howard. In un ruolo minore, sbuca persino Helena Bonham Carter.

Garage” è una commedia irlandese, è ciò sarebbe già sufficiente a precluderle l’accesso a molte sale italiane del periodo pre-estivo. Tra gli attori, Anne-Marie Duff, interprete londinese dalla cospicua carriera cinematografica, teatrale e televisiva. Alcuni la ricorderanno nel finale di “Diario Di Uno Scandalo”, in cui era la prossima vittima designata di Judi Dench. A chi si nutre di gossip farà piacere sapere che Anne-Marie è sposata dal 2006 con James McAvoy.

Anche “Ca$h” è una commedia, ma francese: un gangster movie, per l’esattezza, con Jean Reno e Valeria Golino.
Virano invece sul dramma “L’Amore Nascosto” di Alessandro Capone con Isabelle Huppert e Greta Scacchi e “Senza Apparente Motivo” (“Incendiary”), racconto complottistico con Michelle Williams, Ewan McGregor e Matthew MacFadyen.
Essendo un documentario, non può fregiarsi della presenza di star “Morning Light“, produzione Disney su un gruppo di marinaio impegnati in un’impegnativa impresa nautica.

Scroll To Top