Home > Rubriche > Coming Soon > Dall’11 marzo – Esorcismi, lucertole, indiani e ladri di viagra

Dall’11 marzo – Esorcismi, lucertole, indiani e ladri di viagra

Ben nove film in uscita, non tutti però particolarmente appetibili: “Ramona e Beezus” è il racconto delle avventure di una ragazzina e di sua sorella più piccola. Sarà interessante forse per gli spettatori che hanno la stessa età delle protagoniste.

Non indicato ai ragazzini invece sembra essere “Il Rito” (“The Rite”) con Anthony Hopkins e Rutger Hauer, film incentrato sull’esorcismo con punte horror e soprannaturali. Per gli appassionati dell’argomento potrebbe essere un’arma a doppio taglio, visto che le alte aspettative potrebbero non giovare al pieno godimento del film.

Molto più accessibile ai cuori deboli sembra “Tutti Al Mare” con Gigi Proietti, Marco Giallini, Anna Bonaiuto, Ennio Fantastichini, Vincenzo Cerami, Francesco Montanari, Libero De Rienzo, Ambra Angiolini e Ilaria Occhini. Una serie di personaggi gravitano attorno ad un chiosco sulla spiaggia. Questo però di notte si trasforma in un ristorante di lusso. Chissà se anche il film, a dispetto delle apparenze e delle aspettative, non si dimostri “di lusso”. La vediamo veramente dura però…

Di tutt’altro tipo la commedia offerta da “Holy Water“, visto che arriva dall’Inghilterra e sicuramente ci regalerà un altro tipo di humour. Ambientata in Irlanda ha per protagonisti un gruppo di uomini che stanchi di non far nulla e della loro apatia decidono di fare un colpo grosso: rapinare un grande carico di viagra per poi rivenderlo ad Amsterdam. Quello che non si aspettano però è di essere braccati dai produttori della merce che, così, viene nascosta in un luogo assolutamente impensabile! Sembra proprio che ci sarà da divertirsi, con la speranza di non scadere nel triviale.

Sophie Marceau torna al cinema con “Carissima Me” (“L’âge De Raison”), pellicola nella quale interpreta una cinica donna in carriera. Allo scoccare del suo quarantesimo compleanno riceve delle lettere che lei stessa si era scritta all’età di sette anni. Presto si renderà conto di non essere diventata la donna che voleva. Forse anche lo spettatore si renderà conto di non aver visto il film che voleva…

Sul fronte animazione abbiamo “Rango” di Gore Verbinski con le voci di Johnny Depp, Alfred Molina, Abigail Breslin, Bill Nighy e Ray Winstone. Trattasi di una sorta di western con protagonista una lucertola, Rango appunto, che da animale domestico, si ritrova a vagare per i deserti fino a giungere ad una cittadina chiamata Polvere, qui avrà l’occasione di diventare un eroe. C’è da aspettarsi una bella avventura insomma.

Rimanendo in Italia, invece, abbiamo “Le stelle Inquiete“, film ispirato alla figura della filosofa francese Simone Weil e del suo magico incontro con il filosofo contadino Gustave e sua moglie Yvette. Sembrerebbe proprio un plot originale e molto particolare.

Direttamente dall’ultimo Festival di Roma arrivano le ultime due pellicole in uscita questa settimana:

Gangor” è la storia di un fotografo che arriva in India e rimane affascinato dalla figura di una donna, Gangor, che allatta il suo bambino. La fotografa e il suo seno diventa di dominio pubblico, esponendola alle violenze degli uomini del suo villaggio. Il fotografo lotterà per salvarla, ma sarà solo la grande forza di determinazione della donna a riuscirci. Un film che in qualche modo dà modo di riflettere su una realtà che crediamo lontana, ma che in realtà riguarda tutti noi.

I Ragazzi Stanno Bene” (“The Kids Are All Right”) con Julianne Moore, Annette Benning, Mark Ruffalo e Mia Wasikowska è la storia di una famiglia un po’ particolare. Una coppia di mamme gay cerca di crescere due figli adolescenti. Questi però riescono a conoscere il loro papà biologico e la famiglia così si allarga…Candidato agli ultimi Oscar come Miglior film, è una simpatica commedia, che però non risalta per la sua grande qualità, pur essendo alquanto godibile.

Scroll To Top