Home > Recensioni > Dangerous!: Teenage Rampage
  • Dangerous!: Teenage Rampage

    Dangerous!

    Loudvision:
    Lettori:

Il rock infuria

Album di debutto per i Dangerous!, giovane quartetto australiano che in patria si è già fatto notare. Dodici canzoni di rock veloce e furioso, all’insegna del garage revival contemporaneo, personalizzato attraverso la contaminazione di diverse influenze.

Ci si può sentire sia dell’hard rock, nella voce roca e gridata e in una certa prevalenza dei riff di chitarra, sia delle influenze più melodiche, soprattutto nei ritornelli molto orecchiabili. Quando la formula riesce, nella maggior parte delle canzoni, è moderna e non scontata, altre volte l’insieme risulta confuso.

L’album ha in ogni caso il pregio di avere una sua personalità e di proporre un rock attuale, non addomesticato e senza fronzoli.

Va dato merito ai Dangerous! di non limitarsi a copiare pedissequamente il revival garage, ma di cercare un proprio sound attraverso varie influenze. Uno sforzo che nei pezzi più interessanti, primo fra tutti “Needle”, rende il risultato interessante e anche promettente. Non è facile fare del rock moderno con canzoni orecchiabli senza scivolare nel commerciale o nel pop, ma la band sembra avere tutte le premesse per riuscirci. Se rimarranno sulla retta via, i Dangerous! potrebbero davvero tener fede al proprio nome.

Pro

Contro

Scroll To Top