Home > Recensioni > Daniele Scarsella: Con L’Olio Nell’Acqua
  • Daniele Scarsella: Con L’Olio Nell’Acqua

    Daniele Scarsella

    Loudvision:
    Lettori:

Scarsella deboluccio

“Con L’Olio Nell’Acqua”. Daniele Scarsella, cantautore laziale, firma il suo quarto album.

Un disco doppio dove Scarsella coinvolge vari strumentisti per mettere nero su bianco un prodotto che punta all‘intimità del cantautore, che a questo punto si pensa sia la stessa di Cammariere e Conte. SBAM.

Un lavoro che apre gli orizzonti a nulla di nuovo, rigirandosi nella minestra stra riscaldata del genere, ma nonostante questo, produce un effetto finale che funziona bene. Viene da chiedersi cosa, questo tipo di artisti, ne facciano, di tutto quel mondo che c’è sotto il genere blues-folk-rock in Italia, perché pare siano destinati a limitarsi al già fatto senza spingersi un po’ più in là. Costringendo così la creatività a qualcosa di già conosciuto, che per carità e per forza funziona. Mi si uccide l’innovazione. Quando, POI, prova a darsi un tono più “giovane” cade nello stile Daniele Silvestri/Jovanotti, che a 45 anni ancora pensano di fare i regaz. Per il resto: testi debolucci.

Scroll To Top