Home > Recensioni > Dj Myke: Hocus Pocus
  • Dj Myke: Hocus Pocus

    Dj Myke

    Data di uscita: 15-01-2010

    Loudvision:
    Lettori:
    Vota anche tu

Correlati

Il mio nuovo gruppo si chiama Hocus Pocus

Dj Myke, famoso grazie al progetto Men In Skratch con Dj Aladin, vincitore di una quantità inimmaginabile di contest, è una delle migliori realtà italiane degli ultimi anni. In questo “Hocus Pocus”, uscito dopo circa due anni di gestazione, la prima cosa che salta all’occhio è la collaborazione di personalità di rilievo della scena hip hop italiana, fra i molti: Fabri Fibra, Noyz Narcos, Tormento, Primo. Ma non c’è solo questo, non manca la presenza di artisti che vengono da altre esperienze come Max Zanotti, Diego Mancino e Babaman. In questo collage stilistico tiene le fila un sound allo stesso tempo potente e raffinato, cafone ma di classe.

Nonostante i grandi nomi presenti nel disco, il re incontrastato in questo LP è il Dj orvietano, beat e ritmiche hanno un groove irresistibile senza mai scadere in soluzioni banali, gli arrangiamenti sono originali e intelligenti con inserti ironici e fuori dal comune, a dimostrazione di una sapienza compositiva di altissimo livello. Colpisce soprattutto la versatilità con cui Dj Myke affronta episodi totalmente diversi, riuscendo comunque a mantenere una continuità concettuale e sonora in tutto il disco. Giù il cappello.

Pro

Contro

Scroll To Top