Home > Report Live > Dopesmokers

Dopesmokers

Al Cisneros ci aveva fatto dono della sua ormai importante presenza neanche un mese fa con i suoi Om sempre nella cornice del Circolo Degli Artisti. Oggi il paffuto bassista ritorna on stage con la sua creatura più importante e significativa: i seminali Sleep, padrini dello stoner doom e signori assoluti del fuzz, ciliegina sulla torta di un mese totalmente dedicato alle sonorità potenti e lisergiche, vedi l’appena trascorso Acid Fest e lo Stoned Hand Of Doom del 19 maggio.

Gli americani A Storm Of Light aprono le danze con abbondante anticipo sulla tabella di marcia, tanto che noi, che comunque siamo già ritardatari di nostro, lo ammettiamo, riusciamo a gustarci solo gli ultimi istanti della loro esibizione intuendo che a ‘sti ragazzi piacciono tanto i Neurosis.

Una spessa coltre di fumo introduce gli Sleep sul palco. Al Cisneros, da vecchio e inguaribile fattone, si presenta con un torciuolo di ragguardevoli dimensioni, offrendolo dopo un fugace tiro a un giovane in prima fila tra i plausi dell’intera platea. Siamo a un concerto stoner, e ciò è lecito.
Un devastante muro di suono scaturisce dagli amplificatori, la goduria è alle stelle. Gli Sleep sono tornati!

Il buon Matt Pike, sempre più panza e sempre meno denti, è in piena trans e macina riff mortali come una volta. Il nuovo acquisto dietro alle pelli, nientepopodimeno che Jason Roeder, oggi nelle vesti di sosia di Cristiano Godano dei Marlene Kuntz, è un motore infaticabile.

Il capolavoro “Sleep’s Holy Mountain” viene saccheggiato dei tasselli migliori, tra cui una slpendida “Dragonaut” accolta dal boato in sala. Stesso trattamento rivolto al monolitico “Dopesmoker”, un album costituito solamente da un lunghissimo brano lungo più di un’ora, da cui vengono attinte le parti migliori. Performance perfetta, scaletta azzeccata, quasi due ore di show; mai ci saremo aspettati tanto da una band non di giovanissimi, oltretutto appena riformatasi dopo circa vent’anni di assoluto silenzio.

Dopesmoker
Holy Mountain
Dragonaut
Sonic Titan
Antarcticus Thawed
Aquarian
From Beyond
Dopesmoker

Scroll To Top