Home > Recensioni > El Hijo De La Cumbia: Freestyle De Ritmos

Los ritmos de la música

Finalmente un disco estivo da gustare insieme ad un mojito, se siete cultori della menta. Questa ventata di freschezza arriva dall’Argentina e porta il nome di Emiliano Gómez, in arte El Hijo De Cumbia.

Produttore/compositore, si è rivelato enfant prodige della musica fin dall’età di dodici anni, quando cominciò farsi conoscere percorrendo a suon di danza la terra natìa. Il suo primo disco, “Freestyle De Ritmos”, ci invita a guardare oltre i tormentoni di bassa leva distogliendo per un attimo il pensiero da insolazioni e sabbia nelle mutande e immergendoci in questo inno spensierato alla bella stagione, gradevole come fosse brezza marina.

“Freestyle De Ritmos” è il computo delle esperienze musicali di Emiliano Gómez; in questo album, composto da quattordici tracce per la maggior parte strumentali, convergono le danze tropicali, il Dancehall, Il Reggae Roots, il Dub, il Rap, la scena “sonidera” e la “Cumbia” che gli ha fornito il nome. Negli ultimi anni si radicata in noi la convinzione che la musica latina sia solamente lambada, baciata e tropicana Je. El Hijo De Cumbia vi sorprenderà.

Pro

Contro

Scroll To Top