Home > Recensioni > Elektra Nicotra: Awakening
  • Elektra Nicotra: Awakening

    Autoprodotto / none

    Data di uscita: 26-01-2017

    Loudvision:
    Lettori:

“Awakening” è il titolo dell’album di esordio di Elektra Nicotra, pubblicato il 26 gennaio 2017.

Questo può essere considerato tranquillamente un concept album: tutte le tracce ruotano intorno alla volontà di allontanarsi dalla collettività e ricercare il proprio io interiore. Per l’artista è la fine di un percorso, culminato con la presa di coscienza della sua individualità; per lei l’anima è la parte divina che risiede in ognuno di noi. “Quando le cose che non possono essere viste, sono più che reali. Quando ami, quando sei Oro e divino, allora sei reale.”, recita “Gold”, e questo riassume in parte il senso dell’album.

Se volessimo definire il genere musicale, questo potrebbe essere l’indie rock; eppure, viaggiando attraverso ogni traccia, troviamo una varietà di generi: dall’art rock e l’elettropop di “Heremit”, all’indie folk di “Gilda”, passando per il trip hop di “Awareness” e le atmosfere orientali che arricchiscono diverse tracce, tra cui “Gold”, per citarne una. Ma il timbro della cantante ed il suo stile così internazionale, riescono a rendere omogenea anche questa eterogeneità.

Il punto di forza non solo dell’album in sé, ma dall’artista è l’unicità: difficile individuare influenze e somiglianze. Elektra Nicotra è cresciuta nell’arte e con l’arte, e si vede.

Pro

Contro

Scroll To Top