Home > Zoom > Festival di Sanremo: Essenzialmente Mengoni

Festival di Sanremo: Essenzialmente Mengoni

Serata conclusiva e vincente per Marco Mengoni con “L’Essenziale”. Già vincitore della terza edizione di X Factor e terzo classificato al Festival di Sanremo 2010, Mengoni conquista il primo posto battendo i compagni finalisti: secondo posto per Elio E Le Storie Tese con “La Canzone Mononota”, terzo posto per i Modà con “Se Si Potesse Non Morire”.

Ad aprire la finale il “Sai (Ci Basta Un Sogno)” di Raphael Gualazzi, a seguire gli altri concorrenti in gara: Almamegretta, Daniele Silvestri, i Modà, Simone Cristicchi, Maria Nazionale, la “scintillante” Annalisa, Max Gazzè con il suo occhio azzurro, Chiara, Marta sui tubi, Malika Ayane, Simona Molinari con Peter Cincotti. Elio E Le Storie Tese, pur non trionfante, si aggiudica con 32 voti il premio della Critica “Mia Martini”.

Super ospiti della quinta e ultima serata di Sanremo sono stati la top model Bianca Balti, il ballerino Lutz Förster (del corpo di ballo di Pina Bausch), il comico Claudio Bisio, la giovanissima Birdy, cantautrice e pianista inglese lanciata dal talent show “Open Mic Uk”, e Martin Castrogiovanni, della Nazionale di Rugby. Presente anche il maestro d’orchestra Daniel Harding che apre la serata in onore del bicentenario dalla nascita di Wagner e Verdi con “La Cavalcata Delle Valchirie” e la “Marcia Trionfale Dell’Aida”. Tra gli ospiti di ieri anche Andrea Bocelli che si è esibito con l’accompagnamento del figlio al pianoforte.

I tre finalisti hanno portato con sé sul palco canzoni che rispecchiano in pieno il genere musicale e le tematiche da sempre trattate: gli Elii una canzone divertente accompagnata da un abbigliamento che strizza l’occhio ai Monty Python; i Modà il solito amore e disperazione; Mengoni ha portato sul palco dell’Ariston una canzone che propone il tema trattato già nei suoi album precedenti: l’amore. Il mix vincente di musica e parole, adatto al suo timbro vocale, gli ha consentito di uscire vittorioso dalla contesa.

Esibizioni energiche e convincenti, non tanto per quel che riguarda l’aspetto tecnico musicale in sé, ma caratterizzate da una particolare attenzione alla performance e alla capacità dei vari artisti nel trasmettere emozioni. È terminata, così, anche questa sessantatreesima avventura ospitata dal Teatro Ariston in compagnia di Fabio Fazio e Luciana Littizzetto, “la coppia più balenga del mondo”.

Se parliamo in termini di ascolti, la serata di ieri ha raggiunto il 51,96% di share con 13 milioni 635 mila ascoltatori per la finale del Festival. Il picco è stato raggiunto al termine della serata in cui viene proclamato vincitore Marco Mengoni con un 73.48% di share. Grande soddisfazione di Fabio Fazio per il successo ottenuto durante il Festival, pur non superando il 2000 quando il Festival, sempre grazie alla sua conduzione, raggiunse il 54,41% di share.

Quella con Luciana, oltre che “balenga”, sarà stata davvero la coppia vincente. Si parla già, infatti, di una possibile replica per l’anno prossimo. A differenza degli anni passati, quest’anno Sanremo ha dedicato largo spazio alla simpatia e alla dote comunicativa, più che alla bellezza delle solite vallette. La bella top model Bianca Balti e la modella israeliana Bar Rafaeli, ospite della seconda serata del Festival, infatti, non hanno rubato neanche un attimo alla figura risaltante della divertentissima Littizzetto, che con le sua ironia e il suo look vincente si è conquistata il titolo di vera regina del Festival.

Scroll To Top