Home > Rubriche > Eventi > Festival del Film di Roma 2011: Gere, Mann e Twilight

Festival del Film di Roma 2011: Gere, Mann e Twilight

La sesta edizione del Festival Internazionale del Film si terrà a Roma dal 27 ottobre al 4 novembre prossimo e il carnet degli eventi e dei protagonisti sembra già stimolare l’acquolina dei cinefili. Si comincia con il premio Marc’Aurelio, consegnato in genere alla carriera di un attore di spicco: quest’anno sarà la volta di Richard Gere, interprete di quelli che ormai sono diventati classici della memoria di qualsiasi spettatore, senza distinzioni d’età o di sesso: parliamo di pellicole come “Pretty Woman” e “Ufficiale E Gentiluomo”, un attore che è riuscito a mediare tra successo e film d’autore, che ha lavorato con alcuni dei più grandi autori del cinema mondiale, da Robert Altman ad Akira Kurosawa, da Sydney Lumet a Francis Ford Coppola, da Todd Haynes a Terrence Malick. L’incontro col pubblico romano sarà preceduto da una pellicola (restaurata) di Malick, “I Giorni Del Cielo”. Gere ripercorrerà la sua carriera d’attore e parlerà anche del suo rapporto con il regista.

Per quanto riguarda l’altro appuntamento immancabile del Festival, La Lezione di Cinema, inserito nella sezione L’Altro Cinema – Extra, quest’anno vedrà la presenza di un altro grande americano, probabilmente uno dei più grandi autori viventi del cinema statunitense: parliamo di Michael Mann, autore di capolavori come “Manhunter”, “Heat – La Sfida”, “Collateral” e “Insider”.

Per quanto riguarda casa nostra, Sergio Rubini e Riccardo Scamarcio dialogheranno sul palco dell’Auditorium nel Duetto, che negli anni scorsi ha già ospitato personalità come Bertolucci e Bellocchio, Servillo e Verdone, Muccino e Tornatore, Margherita Buy e Silvio Orlando.

Nella sezione Fuori Concorso sarà poi presentato “Too Big To Fail – Il Crollo Dei Giganti“, un film-tv molto atteso, prodotto dal canale americano HBO (prossimamente in onda su Sky) diretto dal premio Oscar Curtis Hanson. Il tema è di scottante attualità: la crisi finanziaria del 2008 e il fallimento del colosso Lehman Brothers. A interpretarlo un cast di stelle: William Hurt nel ruolo di Henry “Hank” Paulson, segretario del Tesoro ed ex Presidente e Amministratore Delegato di Goldman Sachs, Paul Giamatti, come Presidente della Federal Reserve Ben Bernanke, Bill Pullman vestirà i panni del Presidente e Amministratore Delegato di JP Morgan Chase Jamie Dimon. Ad affiancarli James Woods, John Heard, Erin Dilly, Amy Carlson, Topher Grace, Ayad Akhtar, Cynthia Nixon, Kathy Baker, Edward Asner e Bill Pullman.

Sempre fuori Concorso verrà presentata anche anche “Project Nim” del regista britannico James Marsh, già premio Oscar con “Man On Wire“. Il nuovo documentario narra la vera storia di uno scimpanzé adottato da una famiglia di scienziati americani che finisce cavia di esperimenti scientifici e negli Usa ha avuto un ottimo responso da parte della critica.

Guardando al fronte fandom sfegatato si segnala invece – con l’imminente uscita di “The Twilight Saga: Breaking Dawn Parte I” – l’arrivo del cast della saga dei vampiri che non mancherà di raccogliere folle oceaniche. Il pubblico potrà incontrare alcuni protagonisti del film – fra cui due componenti della famiglia Cullen, i vampiri Rosalie e Jasper Hale (interpretati da Nikki Reed e Jackson Rathbone) – vedere scene della pellicola che sarà nelle sale il prossimo 16 novembre e assistere alla lettura di brani del libro di Stephenie Meyer.

Scroll To Top