Home > Rubriche > Eventi > Festival di Locarno: Presentata edizione 2009

Festival di Locarno: Presentata edizione 2009

Un festival svizzero col cuore italiano. Così ha definito il Locarno Film Festival il Presidente Marco Solari durante il cocktail di ricevimento allestito all’Ambasciata di Svizzera a Roma per la presentazione ufficiale dell’edizione 2009, che si svolgerà dal 5 al 15 agosto. L’intervento di Solari si è aperto con un pensiero rivolto ad Abbas Kiarostami e all’Iran in questo difficile momento storico, per poi ricordare come il Canton Ticino sia sempre stata terra di accoglienza per i dissidenti e gli esuli. Uno di essi, lo scrittore e critico cinematografico Filippo Sacchi, rifugiatosi a Lugano per sfuggire ai fascisti, è stato, nel 1946, l’ideatore del Festival del Film di Locarno.

Il Direttore Artistico Frédéric Maire ha sottolineato l’importanza e il successo della presenza italiana nella rassegna dello scorso anno, presenza che sarà ugualmente molto forte nell’edizione del prossimo agosto. Ospite d’onore sarà Toni Servillo, a cui verrà conferito l’Excellence Award come miglior attore. Pippo Delbono, attore e regista teatrale, presenterà l’inedito “La Paura”, oltre all’insieme delle sue opere cinematografiche. Ricca come sempre la selezione di documentari, tra cui figurerà “Quelli che Hanno Fatto la Dolce Vita”, film omaggio a Federico Fellini, tratto da un’idea di Tullio Kezich.

Ancora tra gli italiani a Locarno, l’attrice Alba Rohrwacher farà parte della giuria del Concorso, mentre la montatrice e regista Esmeralda Calabria sarà nella giuria dei Pardi di Domani, sezione dedicata alla opere prime. Rinnovata come ogni anno la partecipazione del Locarno alla fase conclusiva dell’Estate Romana, con la possibilità per il pubblico cinefilo delle arene estive della capitale di godere di una selezione proveniente direttamente dal Festival svizzero, nell’ambito delle Notti di Cinema a Piazza Vittorio, dal 1 al 6 settembre.

Scroll To Top