Home > Rubriche > Eventi > Festival di Sanremo 2016: il vincitore delle Nuove Proposte gli ospiti e tanto altro, il racconto della quarta serata

Festival di Sanremo 2016: il vincitore delle Nuove Proposte gli ospiti e tanto altro, il racconto della quarta serata

Anche questo quarto appuntamento con la kermesse più seguita del Paese, il Festival di Sanremo, inizia con la gara tra le Nuove Proposte. In ordine di codici si esibiscono: Mahmood, Francesco Gabbani, Chiara dello Iacovo, ed Ermal Meta (che questa sera si è dipinto la fronte con i colori dell’arcobaleno).
Dopo la pausa-pubblicità, sul palco ritroviamo Miele, ospite della serata dopo la polemica scaturita da un errore del televoto dovuto a un problema tecnico della sala stampa nel corso della puntata di ieri. (Leggi qui per saperne di più)
Annalisa è il primo Big a esibirsi, dopo di lei compare la bella Belen-Virginia Raffaele, vestita da suora (è convinta sia ancora carnevale). Stasera farà impazzire tutti con la nuova imitazione sexy: con uno streap tease si toglie la tunica e sfodera il suo miniabito. Tocca poi agli Zero Assoluto, segue Rocco Hunt. Ma prima di quest’ultimo entra in scena Gabriel Garko.belen- virginia raffaele

A seguire l’esibizione del terzo Big, Irene Fornaciari, poi scende le scale dell’Ariston una bellezza di bianco vestita, Madalina Ghenea. Ed è proprio lei ad annunciare l’esibizione di Cristiano Caccamo e Deborah Iurato che cantano il loro brano scritto da Giuliano Sangiorgi. Seguono Enrico Ruggeri con “Il Primo Amore Non Si Scorda Mai” e Francesca Michielin (presentata da Belen-Virginia e il suo “paparazzino portatile”) e il suo “Nessun Grado di Separazione”. Pausa e la gara riprende con Elio e Le Storie Tese.

E’ il momento di Patti Pravo (tra le nostre preferenze) con “Cieli Immensi”. Dopo un breve intervallo, la kermesse riprende con l’arrivo del primo ospite della serata: il comico romano Enrico Brignano. La serata sembra sbloccarsi un po’. Finora, eccetto le simpatiche performance di Belen, è stato tutto un po’ meccanico.
A conclusione dell’”allegro” siparietto continuano le esibizioni e tocca ad Alessio Bernabei (l’anno scorso in gara con i Dear Jack). Segue Neffa con “Sogni e Nostalgia”. (Neffa ci piace, ma non è “il Neffa” che conosciamo, forse non si sposa bene con il contest di Sanremo).

Intanto, abbiamo la classifica Nuove Proposte e il verdetto sul vincitore: 4°posto Mahmood, 3°posto Ermal Meta. Il vincitore è Francesco Gabbani (con la sua Amen), e Chiara dello Iacovo si aggiudica il 2°posto.

Si ritorna ai Big con “Finalmente Piove” di Valerio Scanu. Tocca poi ai Dear Jack.

12745442_1089997187712448_4372157819719535544_nSul palco dell’Ariston ci raggiunge la superospite della serata: Elisa. L’artista ci fa subito contenti sulle note di “Luce ( Tramonti a Nord Est )” – canzone con cui ha vinto Sanremo nel 2001. Il suo medley continua con “L’Anima Vola”, “Gli ostacoli del cuore”. Arriva il momento tanto atteso: “No Hero”, il suo nuovo singolo. Elisa è una grandissima artista, ma c’è una differenza di “impatto mediatico” rispetto ai momenti più popolari che il pubblico dell’Ariston ha vissuto finora. ovvero quelli  di Laura Pausini ed Eros Ramazzotti.

Una nota positiva a proposito della “comica valletta” arriva dai commenti sui social e che, tra un’esibizione e un’altra, va a Virginia Raffaele. Infatti, oltre al suo grande talento di intrattenitrice, la Raffaele riesce a tenersi bene in forma – tanto da meritarsi un bel “gnocca” (ma è anche la regina di Sanremo. Il pubblico, infatti, sembra aver apprezzato decisamente la sua presenza in veste di valletta)

E’ il turno di Noemi con “La Borsa di Una Donna”. Canzone che emerge per la sua profonda delicatezza, tutta al femminile. Lei indossa un completo bianco ed è elegantissima (niente a che vedere con il look di qualche anno fa). La serata si “smuove” un po’ con il reggaeton dell’ospite internazionale: il colombiano J Balvin. Ma, giusto il tempo di una canzone (Ginza), e scappa via.

Tocca agli Stadio con “ Un Giorno Mi Dirai” (per noi tra i candidati a vincere). Segue Arisa (nessuna particolare scollatura questa sera, anzi l’artista è alquanto sobria). Che dire, in qualsiasi occasione o performance, Arisa riesce sempre alla grande. Lei sa bene come emozionarci.. (potrebbe vincere ancora?). Il 17°campione in gara è Lorenzo Fragola (con Infinite Volte), seguito dai Bluvertigo.
Mancano le ultime due esibizioni. E’ il turno di Dolcenera (Ora o Mai Più). A chiudere il cerchio di questa serata è Clementino (la sensazione è che l’orario non gli renda molta giustizia). E’ quasi l’una, e attendiamo la classifica per scoprire i nomi dei 15 Big che andranno in finale domani sera, 13 febbraio, per l’ultima puntata del Festival di Sanremo. Ma, se stavamo faticando a tener gli occhi aperti – dalla stanchezza – ecco che si riaprono magicamente. E’ arrivato Gassmann! “Una lacrima sul viso” è la sua canzone di Sanremo. Insieme a lui, Rocco Papaleo per promuovere il nuovo film, “Onda Su Onda”.12745855_1090065304372303_8614623041196752059_n

Dopo la pausa si “balla” (nonostante il sonno) con la musica di dj Lost Frequencies (sembrerebbe veramente il Sanremo dei giovani – aveva ragione Carlo Conti).

Prima di darci appuntamento a domani sera, ecco la classifica finale: solo 15 big andranno dritti alla fine, gli altri 5 saranno a rischio (zona rossa). L’ordine è casuale.

In Finale: Alessio Bernabei, Rocco Hunt, Noemi, Valerio Scanu, Elio e Le Storie Tese, Arisa, Clementino, Enrico Ruggeri, Giovanni Caccamo e Deborah Iurato, Francesca Michielin, Dolcenera, Lorenzo Fragola, Annalisa, Stadio, Patty Pravo.

A rischio: Zero Assoluto, Dear Jack, Neffa, Bluvertigo, Irene Fornaciari.

Solo uno tra quelli a rischio potrà essere ripescato per la finale.

Scroll To Top