Home > In Evidenza > Festival di Sanremo 2021: Francesca Michielin e Fedez, l’intesa che funziona

Festival di Sanremo 2021: Francesca Michielin e Fedez, l’intesa che funziona

  

Correlati

Due milioni di views, primo posto dei brani più ascoltati su Spotify, iTunes, Apple e Amazon Music in pochissime ore. Di chi stiamo parlando?

Naturalmente di CHIAMAMI PER NOME, il nuovo singolo di  Francesca Michielin e Fedez in gara al 71esimo Festival di Sanremo 2021.

è bellissimo condividere insieme a Federico l’emozione di questo palco, guardare e specchiarsi in qualche modo nell’altro”

Racconta la giovane cantautrice veneta che torna per la seconda volta sul palco del teatro Ariston dopo un importante secondo posto conquistato nel 2016 con Nessun grado di separazione.

Un sodalizio artistico nato diversi anni fa ( Cigno nero, Magnifico ) che, ancora una volta, si riconferma essere potente e solido.

CHIAMAMI PER NOME è un brano filantropico dal sound leggero, una canzone che parla d’amore ma che vuole essere trasversale, un faro di speranza nei momenti di buio. 

L’evoluzione musicale e lessicale di Francesca Michielin e Fedez è evidente, come lo è anche il prezioso contributo di Mahmood, Alessandro Raina, Jacopo D’Amico e Davide Simonetta che conferisce al brano maggiore spessore stilistico ed estetico.

Immagini fragili “restando in piedi con un nodo alla gola” – “guidando al buio piango” e allo stesso tempo di speranza  ma vorrei dirti non ho paura vivere un sogno porta fortuna” si susseguono in un crescendo di emozioni.

Pop, ma con sfumature più urban rispetto i lavori precedenti, CHIAMAMI PER NOME vuole arrivare dritta al cuore delle persone, facendo ritrovare loro nuovi respiri e nuovi sogni. 

Durante la serata delle cover i due artisti hanno omaggiato la storia della musica italiana con un madley ricco di vestiti sonori che ha avuto come focus principale quello del concetto di coppia, da Calcutta con Sandra e Raimondo, a le cose che abbiamo in comune di Daniele Silvestri, fino alla coppia iconica di Albano e Romina sulle note di un’inedita “felicità” rivisitata per l’occasione in chiave ska punk. 

Un’intesa magica e spontanea che conferma la forza di questi due giovani artisti, così apparentemente distanti tra loro ma uniti dallo stesso amore per la musica.

Non ci interessa molto la posizione in classifica, il Festival di Sanremo si fa per portare un messaggio, una storia, non per la classifica. Quello che ci interessa davvero è creare momenti di festa e rimanere concentrati sulla musica, perché è l’unica che continua a vivere, anche oltre il festival.”

raccontano.

CHIAMAMI PER NOME insieme a Cattive Stelle feat. Vasco Brondi è contenuto in FEAT (Fuori dagli spazi), il nuovo progetto discografico di Francesca Michielin, in uscita oggi 5 marzo che vede anche le inedite collaborazioni di Mecna ( Se Fossi) e Colapesce (Pole Position).

  
Scroll To Top