Home > Rubriche > Sipario > Filippo Timi fa Carmelo Bene che fa Amleto

Filippo Timi fa Carmelo Bene che fa Amleto

Amleto” di e con Filippo Timi non è brutto. Costumi e scenografia sono spettacolari, opulenti, non ci si stanca di guardarli. La prima scena di Timi è un quadro fiammingo, con lui – identico a Carmelo Bene – sul trono vestito da matrona, una versione infiocchettata e nera dell’abito di regina Elisabetta I con una donna a seno nudo riversa in grembo, che sembra così piccina e fragile e un uomo, come nelle stampe di fauni, a profilargli la seduta.

“Amleto” lavora per lo più di dissociazione. Come nella tragedia originale (ma quanti di voi, milanesi ridanciani, l’hanno colto? Quanti, piuttosto, hanno mai letto “Amleto”?) i richiami metateatrali sono numerosi, ancor di più si rincorrono e Timi non smette mai di ricordare che lui è Timi (balbetta anche un pezzo di monologo) e che è un quarantenne cresciuto a Puffi e Intillimani. Ci porta Vicky il robot, i Puffi, Pinocchio (che parla fiorentino), le palle strobo da discoteca, “Dirty Dancing” e gli Intillimani. Gli attori sono magnetici. Timi non solo è sexy e bellissimo, ma anche le attrici, in particolare Lucia Mascino e Marina Rocco riescono anche a rubargli la scena. Cosa che lui si lascia fare, e se ne scompiscia e improvvisa. Ma poi una battuta riesce e allora la si ripete sino al parossismo, senza però arrivare all’obiettivo di svuotarla di senso, perché il pubblico invece sghignazza e continua ad apprezzare, e ne vuole sempre più; intanto la tecnica diventa talmente prevedibile da irritare. Che quando Gertrude dirà ad Amleto di andarsene gli farà quella faccia lì, che le viene così bene che.. perché non rifarla? Perché non farla di nuovo? Perché non farla ancora..?

Poi ci sono siparietti che non c’entrano, che vogliono caricarsi di simbolismo ma che sembrano solo piantati per dare alle due attrici più brave la possibilità di un solo che nulla c’entra. Con Marina Rocco che rifà forse la Monroe e parla delle difficoltà di trovare parcheggio e Lucia Mascino praticamente nuda che dice che voleva fare la scienziata. Bravissime, carismatiche, ma quindi?

Scroll To Top