Home > Recensioni > Finley: Band At Work
  • Finley: Band At Work

    Finley

    Loudvision:
    Lettori:

A lavorare!

“Band At Work” è il terzo disco di inediti pubblicato dai Finley. Che nel 2003 era una band di giovani milanesi dedita al pop-punk e oggi è ancora una band di (un po’ meno giovani milanesi), sempre dediti al pop-punk.

I pochi anni in più sulle spalle sembrano non aver avuto alcun peso sulla band che si è rimessa al lavoro. Che propone in questo “Band At Work” sei canzoni che si dimenano tra up e mid tempo. Inzuccherate da un suono cristallino e da quel sapore da punkettaro con un cornetto algida al posto del cuore che tanto piace ai giovanotti.

Se i Finley non hanno deciso di interrompere la tradizione, tra poco usciranno altre sei o sette versioni di “Band At Work”. Nel frattempo, possiamo dirvi che un adulto coscenzioso non rimarrà mai inchiodato davanti allo stereo ad ascoltare questo disco, che sa ancora di latte. E comunque non del latte che bevevamo noi, uomini di strada passati attraverso l’era del grunge. Anche se “Gruppo Randa” ci ha strappato un sorriso per la sua ingenuità.

Pro

Contro

Scroll To Top