Home > Recensioni > Gay For Johnny Depp: Blood: The Natural Lubricant

Caro Johnny, siamo tutti gay per te

Secondo mini-album dedicato alla masturbazione per gli amanti del conturbante Johnny Depp. Recenti statistiche hanno provato che la maggior parte degli uomini (nonché alcune lesbiche) preferirebbe prenderlo in quel posto dal tenebroso Johnny piuttosto che dal belloccio Brad Pitt, Sid Jagger e soci hanno quindi deciso di istruirci a questa sodomia con 14 minuti di illuminanti urla, “fuck you”, registrazioni riprodotte al contrario e ben precise istruzioni su come accogliere in bocca il vibrante fallo dell’eccitato Depp o come agevolarlo alla penetrazione per mezzo del caldo e naturale sangue, di certo il lubrificante più naturale che si possa pensare.
Chi non dovesse trovare sufficientemente chiare le sei tracce sul disco ottico, potrebbe fugare ogni rimanente dubbio sulla carica sessuale (e concettuale) dei nostri gay con la visione del video di “Shh, Put The Shiv To My Throat”, uno dei pezzi più completi dell’EP, in cui una morbosità strisciante ruba il palcoscenico allo schizo-core degli altri, pochi, minuti.

Scroll To Top