Home > Recensioni > Generazioni: Un Omaggio Al “Santo Niente”
  • Generazioni: Un Omaggio Al “Santo Niente”

    Generazioni

    Loudvision:
    Lettori:

Tutti per uno

Ci volevano gruppi (quasi tutti) ancora in fasce ai suoi tempi per riportare in vita il Santo Niente di Umberto Palazzo.
Non a caso si parla di Generazioni per racchiudere sotto un unico nome Luminal, Simona Gretchen & La mela e Newton, Zippo, Veracrash e tanti altri, stavolta vestiti con gli abiti del tributo.

Il fondatore dei Massimo Volume, di fatto, viene riesumato e spogliato per entrare in una fase di culto in cui la musica di sottofondo sia composta dall’orgoglio e dalla violenza dell’impatto espressivo, senza attenuanti o frasi interrotte a metà.
Non meravigliatevi se “Cuore Di Puttana”, “Angelo Nero” e “Maelstrom” si appoggiano a “Santuario” e “È Aria”.
Ciò che conta realmente è l’impegno con cui gli emergenti dimostrano di voler ricordare le gesta di Palazzo.

Questo è un LP che gli appassionati del mostro chiamato Santo Niente non potranno non possedere, al di là – o forse proprio a cagione- dell’omaggio che esso rappresenta.
Se tra voi ci saranno gli aficionados dell’indie e delle emergenze, poi, ancora meglio: uno per tutti.

Pro

Contro

Scroll To Top