Home > Recensioni > Godnr.universe!: Godnr.universe!

Dal folk all’elettronica

Godnr.universe! è il monicker dietro cui si cela la sezione d’archi tutta al femminile degli svizzeri Eluveitie.

Anna e Meri decidono di abbandonare temporaneamente il loro abituale folk metal per questo nuovo progetto di musica elettronica sperimentale tendente al trip hop: 6 canzoni suonate e cantate dalle due ragazze con l’aiuto di Ivo Henzi per le parti di chitarra e di basso.
Come già accennato, le sonorità sono tipiche dell’elettronica sperimentale, con richiami a mostri sacri quali Bjork, Massive Attack e Tricky, ma vicine anche ai nostrani Subsonica.
I testi originali sono del poeta belga Albert Giraud tradotti in inglese.

Disco interessante per chi segue la musica elettronica, disco strano per chi segue gli Eluveitie.
Queste ragazze hanno voluto far vedere che sono musiciste non relegate al folk metal, ma hanno la capacità di spaziare in altri generi completamente diversi.
Unica nota dolente la forse troppa somiglianza agli artisti citati sopra.

Pro

Contro

Scroll To Top