Home > Recensioni > IbridoXN: Non Ingerire
  • IbridoXN: Non Ingerire

    IbridoXN

    Loudvision:
    Lettori:

Non ingerire: ascoltare

Gli Ibrido_xN iniziano la loro carriera nel 2008 ed ora arrivano alla prova del nove con il primo album, “Non Ingerire”: dieci canzoni di rock, pop ed elettronica che creano, appunto, un suono ibrido.

L’album parte con le chitarre ruvide di “All’Apice”; “Io Non Voto” ha un testo che risulta attuale in qualsiasi epoca storica; “Bolla” nasce come ballata classica per terminare in rock cupo; “L’Anno Del Toro” è una canzone rock/elettronica; “La Giostra” ha un motivetto circense da organetto; “Solo Il Bianco” è un nuovo episodio rock/elettronico; “Il Seme Della Follia” si alterna tra ballata cupa ed episodi più rock duro; in “Nel Buio” è l’elettronica ossessiva il soggetto principale; “L’Odio” è un esempio di rock pesante; chiudono i quasi otto minuti ambient/elettronic/rock di “Lo Specchio In Cantina”.

Ottimo esordio discografico per questi Ibrido_xN, band che già dal nome fa capire come intenda la musica: un ibrido di varie sonorità mai scelte a caso. Sanno miscelare con cura le parti acustice alle parti più rock, pop ed elettroniche.
E il consiglio giusto viene già dal titolo: non ingerire ma ascoltare più volte, con attenzione, per cogliere ogni volta sfumature nuove dalle varie sonorità proposte.

Pro

Contro

Scroll To Top