Home > Zoom > Il Cinema Ritrovato: Penso positivo

Il Cinema Ritrovato: Penso positivo

Seconda pellicola per la Columbia firmata dal prolifico Frank Capra, “So This Is Love” (letteralmente tradotto “Dunque È Questo L’Amore”) è un film che fa della concisione e della sintesi il proprio perno narrativo e non solo. Ai tempi, fu il budget estremamente basso, probabilmente, a imporre al ribelle Capra (nelle parole di Joseph McBride), poco incline a seguire i diktat degli studios, una costruzione interamente giocata attorno a pochi ambienti e, addirittura, un numero molto esiguo di comparse e figuranti. D’altro canto, anche nella povertà dei mezzi, la prospettiva del grande narratore americano emerge con una certa chiarezza.

L’intreccio, infatti, portato sullo schermo con movenze da commedia e numerose concessioni a grottesco e slapstick, porta su di sé i segni evidenti del didascalismo ottimista e infatuato per l’incipiente american dream proprio di Capra. Che ci racconta un triangolo piuttosto tipico – la giovane commessa Hilda, l’imbranato e timido spasimante Jerry McGuire e il bullesco pugile Spike, di cui Hilda è inizialmente infatuata. La storia si divide in modo abbastanza prevedibile in tre macrosequenze, con l’introduzione dei personaggi, l’innesco dei loro sentimenti, il gran ballo in cui il pugile umilia lo spasimante e fa sua la bella, per poi deluderla con la sua villania, e il confronto finale tra i due contendenti – sull’happy ending, di fatto, pochi dubbi, sia perdonato lo spoiler. Per dire: si capisce abbastanza chiaramente dove Robert Zemeckis andò a frugare per intelaiare la tenzone tra George McFly, Lorraine Banks e il bruto Biff Tannen (“Ritorno Al Futuro”).

La stringatezza dei tempi – solo 65′ – rende il film, muto, godibile grazie al ricorso continuo al registro umoristico, e coinvolgente in virtù della solidarietà immediata e sincera che si instaura irrimediabilmente nei confronti del’impacciato McGuire – anche perché nella caricaturalità dei tipi, dei personaggi in gioco, il villain risulta così prorompentemente borioso da non poter non scatenare moti di derisorio e sarcastico distacco.

Per l’occasione, poi, il programma del Cinema Ritrovato propone una gustosa chicca: il trailer (pochi secondi, ma testimonianza notevole) del film “Say It With Sables”, “Dillo Con Lo Zibellino”, dello stesso Capra. Per ricordare a tanti di noi che le anteprime pubblicitarie dei film, contrariamente a quanto si possa pensare, non sono certo state inventate ieri.

Scroll To Top