Home > Rubriche > Ritratti > Il Mistero di Scarlet Hollow

Il Mistero di Scarlet Hollow

Gli Scarlet Hollow sono l’esempio di come, a volte, comprare a scatola chiusa possa riservare delle sorprese piacevoli: infatti, di questa band californiana, formata nella seconda metà del 2000, si hanno scarsissime notizie biografiche. È la musica che producono e suonano a parlare per loro e di loro, ma con le dovute precisazioni: sappiamo ad esempio che il loro sound trascende la categoria di progressive metal per qualificarsi come “musica che è lieve nella sua complessità, impegnativa eppure facilmente assimilabile, sofisticata ma senza pretese, bellissima e oscura”.

Quindi, i fatti sono: si formano intorno al 2005, con Gregg Olson (chitarra) e Allison VonBuelow (voce, testi, etc); completano la formazione il bassista Jeff Mack e Diego Grom Meraviglia, drummer italiano. Nel 2010 pubblicano il primo EP di quattro pezzi, “Sanctuary”, un mix accattivante di prog metal (con influenze Queensryche e Dream Theater), prog rock e rock classico (Pink Floyd e Marillion su tutti). Fra poche settimane, inoltre, uscirà l’ album di debutto, “What if Never Was”, di cui Radio dei Navigli proporrà un paio di pezzi in anteprima nella puntata di Promospace di giovedì 19marzo.

Per entrare un po’ meglio nel dettaglio, la loro musica suona come una combinazione ideale di abilità tecniche tipiche del prog e di energia ed emozioni allo stato puro. Le canzoni sono accomunate poi dalla caratteristica di avere intermezzi pesanti e oscuri, che spesso strizzano l’occhio ai pezzi che hanno fatto la storia del prog rock, senza però scadere nella banale imitazione, né perdere di vista il marchio originale degli Scarlet Hollow.

Ma ciò che colpisce di questa misteriosa band e’ la voce dI Allison Von Buelow: il suo timbro, caldo, potente ed energico (seppur talvolta monotonale), movimenta lo stile del gruppo, che non sempre brilla per creatività di composizione.

Le tracce di “Sanctuary” richiedono un minimo di sforzo cognitivo per essere apprezzate pienamente, e tuttavia lasciano il segno per la combinazione armoniosa degli strumenti. Finora una partenza più che discreta, e siamo certi che la carriera degli Scarlet Hollow non potrà che essere in ascesa.

Line-up
Allison VonBuelow: voce, chitarra acustica.
Gregg Olson: chitarra elettrica, synth.
Jeff Mack: basso.
Diego “GROM” Meraviglia: batteria e percussioni.

Discografia
“Sanctuary” (2010, EP)
“What If Never Was” (maggio 2012)

Scroll To Top