Home > Rubriche > Ritratti > Il suono giovane!

Il suono giovane!

Correlati

Gli Audacity sono un giovanissimo quartetto da Fullerton, California, il cui nome da diverso tempo si trova sulle bocche dei buongustai del rumore: avevamo già trattato di questi ragazzi qualche mese fa nell’articolo riguardante la corrente garage punk californiana ed ora approfondiamo la conoscenza del gruppo, cercando di spiegare i motivi che li stanno portando alla ribalta nel panorama rock’n’roll statunitense.

Provenienti da diverse esperienze che li hanno portati ad acquisire già in giovane età una conoscenza ben definita delle esatte regole che sottostanno alla composizione di genere, i ragazzi hanno imparato a rifiutare ogni rigidità e norma predefinita che potesse costringere e frenare il loro eccezionale impulso creativo e sono partiti all’attacco del r’n’r, abbinando le tradizionali chitarre sferraglianti ed urla sguaiate ad una grande dose di cervello. La dote principale del gruppo è quella di aver individuato un proprio stile e di riuscire a riproporlo in ogni canzone senza mai annoiare: chiunque abbia pazienza di guardare oltre il muro lo-fi riconoscerà immediatamente un’insolita abilità nel songwriting, con brani che passano dalla ballata elettrica al punk hc in un battito di ciglia, con stacchi continui e geniali invenzioni compositive.

Lo schizofrenico ensemble ha già una buona quantità di uscite alle proprie spalle, compreso “Power Drowning”, il loro primo LP prodotto dalla Burger Records: una manciata di pezzi esplosivi che colpiscono il nervo ed hanno l’effetto di una boccata di aria fresca. Fate del bene a voi stessi: ascoltateli.

Scroll To Top