Home > Recensioni > Infest: Feel The Rage
  • Infest: Feel The Rage

    Infest

    Loudvision:
    Lettori:

Consiglio: cosa fare in un pomeriggio di primavera

Wow, un disco brutal di un gruppo brutal BASCO!
Wow, undici brutalissime canzoni, ogni tanto hardcoreggianti e ogni altrettanto tanto un po’ groovose per scapocciare in allegria.
Wow, titoli tipo “Urban Guerrilla” e “Liberacion”.
Wow, musicisti mediocri che suonano canzoni mediocri confezionate in modo, indovinate, mediocre.
Wow, la fiera dell’anonimato musicale!

Se siete fan terminali del genere magari date un ascolto prima ed eventualmente interessatevi all’acquisto.

Altrimenti, ragazzi, arriva la primavera e in tutti i parchi pubblici si può prendere il sole ammirando ragazze semisvestite.
E voi ragazze potete scegliere di semisvestirvi, oppure di ammirare i ragazzi che ammirano le vostre colleghe semisvestite.
Insomma, c’è sempre qualcosa di meglio da fare che ascoltare “Feel The Rage”.

Scroll To Top