Home > Report Live > It was writTEN, al Biko di Milano per i dieci anni di Macro Beats: report live

It was writTEN, al Biko di Milano per i dieci anni di Macro Beats: report live

Ieri, giovedì 16 marzo, al BIKO di Milano ha festeggiato i suoi primi 10 anni l’etichetta discografica romana Macro Beats. Come il motto della serata It was writTEN, per sottolineare il primo decennio della casa discografica (nata ufficialmente nel 2009 ma ideata già nel 2007).
La serata inizia con il dj set di MACRO MARCO stesso, il fondatore di Macro Beats, e in un lampo il “concerto” si trasforma in una festa piena di improvvisazioni ed ospiti ai ritmi di hip hop, rap, dancehall, soul ed elettronica. Il roster degli artisti Macro Beats quasi al completo, peccato per l’assenza last minute di Ghemon per i motivi di salute e di Davide Shorty rimasto in Inghilterra. Atmosfera familiare, gli spazi del BIKO pieni, tra il pubblico tanti amici di Macro Beats.
Come primo ospite sale sul palco Kiave, per questa volta con due brani e un freestyle, per poi tornare ancora multiple volte durante tutta la serata. A seguire i dj set con prima Gheesa e poi Dj Filo dietro la console a mischiare i brani targati Macro Beats con un po’ di musica commerciale e qualche classico di rap coinvolto.

L’esibizione più attesa sembra quella di Mecna salutato dal pubblico con tanto entusiasmo. Dopo di lui anche Killacat, l’anima soul della Macro Beats. Tra gli ospiti attesi, la partecipazione a sorpresa (anche per lei stessa chiamata sul palco da Kiave) della CRLN in featuring con Kiave nel suo brano Rum e sigarette. Il pubblico (o meglio dire i partecipanti della festa?) non smette di cantare e ballare fino alle 2 di notte passate.

Scroll To Top