Home > Recensioni > Jorn: Dukebox
  • Jorn: Dukebox

    Jorn

    Data di uscita: 28-08-2009

    Loudvision:
    Lettori:

This is Jorn

Se c’è una cosa da cui nel mondo della musica non si sfugge, questa è la clausola contrattuale che prevede che al termine della collaborazione prevista tra un’etichetta discografica e un artista venga rilasciato un best of di quest’ultimo.

Jorn Lande si lancia quindi tra le braccia della nostrana Frontiers e l’AFM, in un picco di nostalgia, rilascia questo “Dukebox”, superfluo ma sufficientemente rappresentativo della carriera solista, iniziata oramai un decennio fa, della calda ugola norvegese.

Lande ha sempre diviso in due il pubblico tra chi trova nella sua voce un oceano di sentimento e chi invece lo giudica ampolloso e troppo derivativo nei confronti di grandi cantanti quali Dio e Coverdale. Il valore delle canzoni presenti sul disco, potenti e melodiche, è comunque fuori discussione e l’acquisto è consigliato per chi cerca il primo approccio con la musica del biondo singer.

Ma la questione in questo caso forse è un’altra: hanno senso i best of oggigiorno? Probabilmente no, non più. Nell’epoca in cui tutti scaricano illegalmente in allegria, il pullulare delle raccolte personalizzate di questo o di quel musicista rende poco commercializzabile qualunque prodotto di tale tipologia che costi più di 5 euro. Se a questa considerazione si aggiunge che “Dukebox” non contiene neanche uno straccio di traccia bonus, video o extra, c’è di che rimanere abbastanza indifferenti di fronte a questo prodotto.

Sembra giusto insomma optare per una sufficienza “politica”, una simbolica pacca sulla spalla al musicalmente prolifico Jorn. Mettere nello stereo uno dei suoi dischi è una garanzia migliore per conoscerlo, nonché più onesta di un best of.

Vai avanti per la tua strada Jorn! Sei un grande musicista e di questa uscita non frega niente a nessuno, se non a chi si ispira ai best of per scaricare musica. La tua carriera è all’apice. A noi interessa solo ascoltare i tuoi dischi e vederti suonare dal vivo, contiamo su di te!

Pro

Contro

Scroll To Top