Home > Recensioni > Jupiter – Il destino dell’universo
  • Jupiter – Il destino dell’universo

    Diretto da Lana Wachowski, Andy Wachowski

    Data di uscita: 05-02-2015

    vai alla scheda del film

    Loudvision:
    Lettori:

Jupiter (Mila Kunis) è una giovane russa immigrata clandestina che con la sua famiglia sbarca il lunario facendo la donna delle pulizie per i ricchi connazionali che vivono a Chicago. Improvvisamente viene salvata dall’attacco di strane creature da Caine (Channing Tatum), un soldato ibridato che le rivela la sua discendenza reale: lei è la reincarnazione di un noto esponente della famiglia Abrasax, una delle più potenti del cosmo, e la Terra le spetta di diritto. Tuttavia Lord Balem (Eddie Redmayne), attuale affidatario del pianeta, è pronto ad ucciderla per non perdere questa importante risorsa economica.

Come avrete già capito, “Jupiter – Il destino dell’universo” ha una trama complessa, a tratti confusa, e richiede un bello sforzo d’attenzione e molta sospensione dell’incredulità per seguire il film senza perdersi qualcosa per strada o annoiarsi.

Anche se visivamente impressionante e ricchissimo d’idee (spesso figlie dei loro stessi lavori o scopiazzate altrove), mi spiace dire che il nuovo film dei Wachowski rimane abbastanza gradevole per una serata al cinema, ma non ha che qualche spunto della grandezza narrativa e filosofica dei loro precedenti lungometraggi. E rimane ad esempio di molto inferiore al bistrattassimo ma davvero ben fatto “Cloud Atlas“.

Pro

Contro

Scroll To Top