Home > Recensioni > Komputer Fortran5 I Start Counting: Konnecting…

Uno e trino

Se siete appassionati di scatoloni pieni di hardware, fili elettrici e wafer di silicio questo è il disco che fa per voi.
La trinità Komputer, Fortran 5 e I Start Counting riappare dagli anni ’80 per portare ai fan una selezione di rarità e b-side che il duo britannico Baker-Leonard aveva tenuta nascosta come un prezioso tesoro.

Quindici tracce e sintetizzatori a fare da protagonisti, con giusto qualche parola umana per completezza.
Effetti minimal, percussioni figlie di tastiere, atmosfere computerizzate in maniera quasi avvenieristica che talvolta risultano persino calzanti in uno scenario fantascientifico.

Connettetevi ai pionieri dell’elettronica e capirete cosa significava fare i DJ nel 1982.

Come ogni genere, o piace o non piace. E qui la situazione si complica perché si tratta di un qualcosa di difficile a capirsi sia inizialmente sia dopo svariati ascolti.
I due faranno di certo un grande regalo a chi li seguiva prima, ma continueranno a non destare le attenzioni dell’audience restante.

Pro

Contro

Scroll To Top