Home > Recensioni > Lacuna Coil: Dark Adrenaline
  • Lacuna Coil: Dark Adrenaline

    Lacuna Coil

    Loudvision:
    Lettori:
    Vota anche tu

Correlati

Orgoglio tricolore

Fin dalle prime note si capisce che gli italianissimi Lacuna Coil sono tornati per fare sul serio con il loro sesto album in studio “Dark Adrenaline”.
È proprio il primo singolo estratto “Trip The Darkness” ad aprire le danze in un vortice di sound travolgente e serrato, in cui le voci di Cristina Scabbia e Andrea Ferro si alternano e intrecciano in modo ancora più sicuro e incalzante.

Il disco si snoda tra pezzi di forte impatto e momenti più melodici e d’atmosfera, con qualche incursione elettronica; i Lacuna Coil non si risparmiamo affatto e ci regalano un lavoro completo, impeccabile e sicuramente maturo dal punto di vista artistico e tecnico.

A dimostrazione che noi italiani non siamo solo pizza-mafia e mandolino. Orgoglio Italiano, i Lacuna Coil ci danno ancora una volta prova di avere le carte in regola per reggere a testa alta il confronto con qualsivoglia band gothic rock del panorama mondiale. Incisivi, taglienti e dritti al punto.

Pro

Contro

Scroll To Top