Home > Recensioni > Lana: Good Morning Apnea
  • Lana: Good Morning Apnea

    Lana

    Data di uscita: 19-03-2010

    Loudvision:
    Lettori:

Quello strano retrogusto

Terzo album per i Lana, band lombarda già finalista ad Arezzo Wave 2002 e avvezza a palchi di una certa rilevanza: Verdena, Ulan Bator e Tre Allegri Ragazzi Morti.

“Good Morning Apnea” è composto da otte febbrili tracce, in bilico tra rock, grunge e psichedelia e trascina l’ascoltatore in un vortice sonoro fatto di immagini ed atmosfere fredde, ruvide e a tratti ossessive.

Masterizzato al Newmastering Studio di Milano e distribuito da CD Baby, “Good Morning Apnea” si colloca all’interno di quella corrente rock alternativa che vuole conquistare a suon di testi riflessivi e incisivi e sonorità aggressive e senza compromessi.

Non convince appieno questo terzo album dei Lana. L’incedere dei pezzi è a tratti faticoso e si tende alla noia un po’ troppo spesso. Qualche buona intuizione sicuramente c’è, ma complessivamente restano ancora molti dubbi da sciogliere circa le potenzialità del gruppo.

Pro

Contro

Scroll To Top