Home > Recensioni > latraccia: Ad Un Passo Dalla Rivoluzione
  • latraccia: Ad Un Passo Dalla Rivoluzione

    latraccia

    Loudvision:
    Lettori:

Rivoluzione

I La Traccia nascono nel 2008 da Antonio Canto e nel giro di due anni pubblicano il loro primo EP, ” Ad Un Passo Dalla Rivoluzione”, composto da cinque tracce di rock alternativo melodico cantato in italiano.

La band nel 2009 sostiene molti live nella capitale, rassegne e concorsi, partecipando anche a Sanremo Rock e, l’anno successivo, a Sanremo Nuova Generazione nella categoria giovani vincendo la prima tappa.

Con l’ EP “Ad Un Passo Dalla Rivoluzione” i La Traccia mostrano dal loro punto di vista cosa vuol dire appassionarsi ad un genere come il rock e rivisitarlo a loro piacimento facendo nascere un mix di sonoroità graffianti ma melodiche, dal ritmo coinvolgente ed una voce pulita.

Appena si ascolta il primo singolo tratto dall’ EP, “Sarò Peggio Io” si capisce che l’amore, il tema predominante di tutto l’album, è trattato nella sua parte più lacerante, quella fatta di mal di stomaco e di pene. Andando poi avanti con l’ascolto delle track questa tesi viene rinforzata, da “Penelope” a “La Ricerca Della Felicità”: tutto è frutto di un’ impossibile gioia che per quanto si cerchi di raggiungere mai arriverà.

Con questo spirito saggio tradotto in rock i La Traccia hanno davvero un ottimo inizio, uno sprint per “sperare” che ci venga regalato altro sound del genere.

Pro

Contro

Scroll To Top