Home > Report Live > Le bambolo assassine sono…vive!

Le bambolo assassine sono…vive!

La serata si presenta freddina e la gente che aspetta davanti ai Magazzini Generali di Milano è in trepidante attesa dell’esibizione delle Bambole Assassine. Il locale al completo (non ci vuole tanto per riempirlo) è in fermento e, alle 20.00 puntuali, il gruppo di supporto, Marionette, si presenta in gran spolvero.

Giovani sullo stile un po’ I Tre Allegri Ragazzi Morti, un po’ dandy nel look, ci propongono per trenta minuti un death-core scandinavo con venature crossover interessanti. Innovativi e casinisti come finora erano stati solo i Leprous e gli Unexpect. Tra growl post-punk, venature di elettronica, gag e spogliarelli, si arriva al tanto atteso show da headliner dei Murderdolls che, con all’attivo due album, hanno già avuto occasione a settembre, come supporting act dei Guns’n’Roses, di far assaggiare di che pasta sono fatti.
Con un look a metà tra gli spazzacamini londinesi di metà Ottocento e il facepanting in puro stile Dimmu Borgir, il concerto si rivela una vera e propria carrellata di tutti i loro maggiori successi. Wednesday regge il palco da vero professionista e il gruppo lo supporta in tutto creando un muro sonoro devastante. Questo, ovviamente, anche grazie alla perfezione ritmica dietro le pelli di un grande Joey Jordison, un po’ troppo ingrassato ma pur sempre letale con le bacchette.
Nei 90 minuti di esibizione c’è spazio anche per un omaggio ai Wednesday 13, con “Bad Things”, apprezzatissima dal pubblico presente. In men che non si dica si giunge alla fine del concerto; peccato che sia durato così poco, ma il tempo è stato sufficiente per dar loro modo di dimostrare bravura e professionalità indiscusse.
Il pubblico esce rinfrancato da una overdose di rock’n’roll e a noi non resta che infilare le chiavi nel cruscotto e tornare a casa mantenendo vivo il ricordo di questa splendida serata.

The World According to Revenge
Chapel of Blood
Death Valley Superstars
Homicide Drive
Slit My Wrist
Twist My Sister
She Was A Teenage Zombie
My Dark Place Alone
Drug Me To Hell
Summertime Suicide
Die My Bride
People Hate Me
Blood-Stained Valentine
Pieces of You
Bad Things
Nowhere
Welcome to the Strange
197666
Motherfucker, I Don’t Care

Encore
Dawn of the Dead
I Take Drugs
Love To Say Fuck

Scroll To Top